luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

19 luglio 2015

Bruciori di stomaco: le proprietà della malva

Fiore di malva (Malva sylvestris), benefica per i bruciori di stomaco
Le proprietà della malva contrastano i bruciori di stomaco e altri disturbi gastrici. Ecco una facile preparazione casalinga con cui sfruttare gli effetti antinfiammatori di questo fitoterapico.

Fiorisce in estate ed è comunissima nei campi e ai bordi delle strade, che vivacizza con i suoi sgargianti fiori di colore rosa-violaceo. Stiamo parlando della malva, una delle piante più apprezzate dall'erboristeria, dalla fitoterapia e dai cultori di ogni tempo della salute naturale.

In questo articolo vi segnalo l'impiego della malva contro acidità e mal di stomaco, sintomi spesso caratteristici della malattia da reflusso gastroesofageo, anche abbreviata in MRGE o, dall'inglese, GERD.

Perché la malva fa così bene allo stomaco


La malva ha proprietà antinfiammatorie locali, che si devono in primo luogo alle mucillagini (i principi attivi) che quest'erba contiene. Le mucillagini della malva svolgono un'azione emolliente e lenitiva dell'irritazione.

Creando una sorta di pellicola, le mucillagini rivestono le mucose con cui vengono a contatto, come appunto quelle di stomaco ed esofago, che in questo modo vengono protette dall'attacco degli acidi gastrici.

Dove trovare, come preparare e quando assumere la malva


Se avete vicino a casa terreni (incontaminati) su cui cresca questa pianta, potete raccogliere le foglie e i fiori di malva, utilizzarne una parte freschi ed eventualmente mettere il resto a seccare per l'uso differito.

Carciofo

Tuttavia la malva è una delle erbe più facili da reperire in commercio, in qualunque erboristeria, nella maggior parte dei negozi di alimentazione naturale e in molte farmacie, già pronta in "taglio tisana" e spesso anche da agricoltura biologica.
PREPARARE UN INFUSO DI MALVA - GUARDA IL VIDEO
Il dottor Luca Avoledo spiega come si fa un macerato a freddo di malva.

Ogni sera ci si può preparare un facilissimo macerato a freddo di malva, lasciando in infusione un cucchiaio di foglie e fiori per tazza per tutta la notte, filtrando il mattino successivo e portando con sé la tisana così ottenuta in una bottiglietta da mezzo litro, da consumare durante la giornata.

La malva è una delle piante più dolci e sicure, è pressoché priva di controindicazioni e può in genere essere serenamente impiegata anche da bambini e donne in gravidanza.
PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Tosse stizzosa da reflusso? La malva è proprio il rimedio perfetto
Se ti fa male lo stomaco considera anche la liquirizia
Camomilla, altra erba perfetta contro il bruciore di stomaco
Disturbi gastrici su base nervosa: le proprietà della melissa
La dieta per il reflusso gastroesofageo
Disturbi digestivi e intolleranze alimentari
Per gastrite e bruciore di stomaco c'è anche il miele di manuka
Reflusso gastroesofageo: tutti i rimedi naturali utili
Digerire bene: l'alimentazione e i rimedi naturali per lo stomaco
A ogni disturbo di stomaco il suo rimedio naturale
PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Guarisci il tuo Apparato Digerente John A. McDougallMacro Edizioni
I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Malva Demeter
Fiori e foglie di malva biologica
Rocca Dei Fiori
Bioinfuso Malva - 36 g
Tisana con bustine salvaroma
Flora

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+