luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

17 luglio 2015

Rimedi naturali e alimentazione per gambe gonfie, stanche, pesanti

Gambe di donna leggere e sottili
In estate le gambe sono protagoniste, ma gli effetti del caldo possono appannarne il fascino. L'alimentazione e i rimedi naturali giusti soccorrono le gambe gonfie, stanche, pesanti.

Sono punto d'appoggio, arma di seduzione, strumento privilegiato del movimento: preservare la bellezza e il benessere delle gambe è fondamentale. Soprattutto in estate, quando le alte temperature favoriscono la dilatazione dei vasi sanguigni e acuiscono una serie di disturbi che magari per mesi sono rimasti sotto traccia. Ecco quindi comparire gonfiore, sensazione di affaticamento, fragilità capillare, indolenzimenti e, a volte, dolore.

Complice l'assetto ormonale, i disturbi circolatori degli arti inferiori sono più frequenti nel sesso femminile, che è anche quello più sensibile ai risvolti estetici del problema.

Fitoterapici e altri rimedi naturali contro l'insufficienza venosa


Per fortuna i rimedi per le gambe gonfie, stanche, pesanti non mancano. Sul podio, tra le risorse della fitoterapia, troviamo ippocastano (Aesculus hippocastanum), vite rossa (Vitis vinifera) e pungitopo o rusco (Ruscus aculeatus), piante che, grazie ai loro principi attivi, esplicano un'azione vasotonica, angioprotettiva e antiedemigena. Mentre il ginkgo (Ginkgo biloba) è un efficace antiossidante e antinfiammatorio, che migliora il microcircolo e inibisce l'aggregazione delle piastrine.

Ginkgo biloba

Per avere una buona risposta da questi rimedi naturali suggerisco l'utilizzo sinergico per alcuni mesi di compresse o capsule da ingerire (1-2 al giorno) abbinate a creme o gel da applicare sulle gambe mattina e sera, con massaggi dal basso verso l'alto. In entrambe le formulazioni si ritrovano in genere associate più erbe tra quelle citate, talvolta insieme ad altre ancora, dalle analoghe proprietà.

Integratori di vitamina C, meglio se contenenti anche flavonoidi (quercetina, rutina, esperidina), hanno un effetto benefico sulla resistenza delle pareti venose. Scegliete compresse da almeno 500 milligrammi, da assumere ogni giorno per tutta l'estate.

La dieta per le gambe stanche e pesanti

Cestino di lamponi
Un cestino di lamponi a merenda
per gambe più belle e in salute.

Come sempre, anche nelle difficoltà di circolazione che interessano gli arti inferiori un ruolo di primo piano lo svolge l'alimentazione.

Rinforzano e preservano l'elasticità delle vene tutti i frutti di bosco: more, ribes, lamponi e soprattutto mirtilli. Se poi non vi disturba il sapore, non trascurate aglio e cipolla che hanno buone concentrazioni di rutina e aiutano a fluidificare il sangue e a prevenire la formazioni di coaguli.

Spesso a peggiorare la situazione concorre il consumo di cibi ricchi di sale, che promuove la ritenzione idrica. Limitatelo al minimo e abbondate invece con gli alimenti ad alto contenuto di potassio, che facilitano la diuresi, stimolando l'eliminazione dei liquidi in eccesso.

Il movimento che migliora la circolazione delle gambe


L'esercizio fisico è un efficace rimedio a costo zero contro le gambe gonfie e pesanti. La cattiva circolazione e il ristagno venoso sono infatti frequentemente figli di due eccessi: la vita sedentaria e le troppe ore trascorse in piedi. E' opportuno dedicare almeno 30 minuti al giorno ad attività aerobiche, quali passeggiata veloce, corsa, nuoto, bicicletta, step.

Un'ottima idea è anche prendere le scale abitualmente al posto dell'ascensore e delle scale mobili, approfittando così delle occasioni che si presentano nel corso della giornata per fare movimento.

Se invece si è costretti per lavoro o altre necessità a stare spesso in piedi a lungo, più o meno immobili, il consiglio è di alzarsi sulle punte ogni tanto, in modo che il gioco di contrazione e rilassamento muscolare faciliti il flusso circolatorio.
COME DARE SOLLIEVO ALLE GAMBE - ASCOLTA L'MP3
Cure naturali contro le gambe stanche e pesanti
Su Radio 24 Luca Avoledo parla dei rimedi per le gambe gonfie insieme ad altri esperti.

7 buone abitudini contro l'insufficienza venosa degli arti inferiori


Ci sono infine semplici ma efficaci norme di stile di vita per la salute delle gambe, da seguire non solo d'estate ma durante tutto l'anno, perché importanti anche a scopo preventivo.
  1. Evitare abiti stretti e calzature che comprimono i polpacci
  2. Riservare i tacchi alti alle occasioni speciali
  3. Ogni qual volta sia possibile, sdraiarsi appoggiando i piedi su un cuscino, in modo che siano sollevati di circa 15 centimetri dal resto del corpo, per favorire il ritorno del sangue al cuore
  4. Coccolare le gambe con una doccia quotidiana che alterni acqua tiepida e acqua fredda, che rappresenta una vera e propria ginnastica vascolare
  5. Risolvere la stitichezza, in grado di aggravare le difficoltà circolatorie degli arti inferiori.


Ancora una volta abbiamo a disposizione soluzioni facili, non farmacologiche e a buon mercato. Non lasciate che sia la pigrizia a congiurare contro il benessere – e la bellezza – delle vostre gambe.
PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Alimentazione in estate: un decalogo per non sbagliare
La dieta e i rimedi naturali per combattere il caldo
10 consigli per quando alle gambe pesanti si aggiunge la cellulite
Pomate e creme naturali per le emorroidi
Rimedi naturali per prevenire e trattare la couperose
PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Curare le Gambe Stanche e le VariciRamón Roselló
Macro Edizioni
Esercizi per Gambe in FormaHeike Höfler
Red Edizioni
I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Zinopin® Daily
Promuove una sana circolazione sanguigna
Scen-Scientific & Natural
Lifevin
Con OPC estratti dai semi d'uva rossa
Natural Point
Bio Cream - Crema Piedi & Gambe Defaticante
Per la microcircolazione di piedi e gambe
Verdesativa

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+