luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

11 luglio 2014

Pomate e creme naturali per le emorroidi

Rotolo di carta igienica
Bastano qualche sgarro a tavola, l'intestino in disordine e troppe ore alla scrivania per risvegliare le fasi acute. Alcune pomate e creme naturali per le emorroidi offrono sollievo.

In un precedente articolo sui rimedi naturali contro le emorroidi abbiamo esaminato le soluzioni "dolci" da assumere per bocca che contrastano questo sgradevole disturbo dovuto all'infiammazione e al rigonfiamento della rete venosa del retto.

Vediamo ora che risorse mette a disposizione la fitoterapia per agire localmente, in sinergia a trattamenti più ampi, al fine di tamponare i sintomi più fastidiosi delle emorroidi.

Senz'altro indicati sono gel, pomate, creme e unguenti a base di achillea (Achillea millefolium) e altea (Althaea officinalis). La prima, grazie a principi attivi quali soprattutto flavonoidi e tannini, ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche e cicatrizzanti; la seconda, ricca di mucillagini, è dotata di virtù lenitive ed emollienti. Da sole o in formulazioni combinate, achillea e altea svolgono un'azione decongestionante e blandamente analgesica sulle mucose infiammate. Similmente valida è la malva (Malva sylvestris), un'altra erba a mucillagini analoga all'altea, delle cui caratteristiche e modalità d'uso abbiamo spesso parlato.

Succo fresco di Aloe Vera e Vetiver Bio

Due importanti ingredienti complementari, abitualmente presenti nei preparati topici per le emorroidi, sono la calendula (Calendula officinalis) e l'aloe (Aloe vera o Aloe barbadensis): in entrambi questi fitoterapici figurano principi attivi che riducono la flogosi e stimolano la rigenerazione delle cellule di pelle e mucose.

Sia in caso di emorroidi prolassate (ossia fuoriuscite dall'ano), sia dopo un eventuale intervento chirurgico di emorroidectomia (l'asportazione chirurgica del tessuto emorroidario) possono infine essere utili creme contenenti estratti di amamelide (Hamamelis virginiana), ad attività vasoprotettiva, flebotonica e rinfrescante, così come di rusco o pungitopo (Ruscus aculeatus) e ippocastano (Aesculus hippocastanum), piante che trovate dettagliatamente illustrate tra i rimedi naturali per il benessere delle gambe, nella sottostante sezione "Per approfondire l'argomento".

Per ottenere benefici nel trattamento delle emorroidi con unguenti e pomate a base di rimedi naturali occorrono generose applicazioni almeno due volte al giorno. E' essenziale poi associare a questi fitoterapici una strategia più completa, che in primo luogo includa un'alimentazione finalizzata a prevenire e migliorare la stitichezza (innanzitutto con la giusta introduzione di fibre e acqua) e una regolare attività fisica.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Rimedi naturali per la circolazione: l'ippocastano
Rimedi naturali e alimentazione per gambe gonfie, stanche e pesanti
Semi di psillio (Plantago psyllium) contro la stitichezza e diarrea

PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Guarisci il tuo Apparato DigerenteJohn A. McDougall
Macro Edizioni
Curarsi con la Naturopatia vol. 2Catia Trevisani
Enea Edizioni

I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Aloe Gel da Pura Foglia Fresca
Aloe Bio Gobino
Crema alla Camomilla Achillea Calendula Rinfrescante per Viso e Corpo
Argital

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+