luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

24 giugno 2013

Per l'ansia l'ashwagandha è più efficace della psicoterapia

Donna sorridente che balla
E' uno dei rimedi cardine della tradizione ayurvedica. Apprezzata come anti-stress e tonico del sistema nervoso, l'ashwagandha per l'ansia è persino più efficace della psicoterapia.

L'ayurveda annovera l'ashwagandha o ginseng indiano tra le piante più interessanti, perché capace di coniugare proprietà adattogene (ovvero in grado di potenziare le risorse dell'individuo nel far fronte a stress psicofisici di varia natura) e virtù antinfiammatorie, analgesiche e ricostituenti.

Anche nella fitoterapia occidentale le qualità di questa pianta sono ampiamente riconosciute, in particolare per ciò che riguarda il suo più noto campo di azione: aumentare la resistenza alle sollecitazioni esterne, mitigando al contempo agitazione, stanchezza, nervosismo, insonnia.

Tra le più recenti evidenze scientifiche che certificano l'efficacia dell'ashwagandha merita di essere segnalato uno studio pubblicato su PLoS One finalizzato a valutare le ricadute di un trattamento naturopatico sull'ansia moderata e severa.

Ashwagandha o ginseng indiano

Questa ricerca ha verificato che l'estratto secco di radice di Withania somnifera, somministrato per circa otto settimane al dosaggio di 300 milligrammi due volte al giorno, riduce i sintomi ansiosi del 56%, superando addirittura i pur significativi riscontri ottenuti da un percorso di psicoterapia cognitivo-comportamentale protratto per la stessa durata temporale e utilizzato come raffronto. Gli effetti dell'ashwagandha, per di più, si consolidano nel tempo e non riguardano solo l'ansia in senso stretto: anche concentrazione, vigore fisico e qualità della vita migliorano.

I risultati dell'indagine necessitano tuttavia di una precisazione. In questo studio, l'impiego dell'ashwagandha rientrava in un quadro che comprendeva, secondo l'approccio tipico della naturopatia, interventi personalizzati e indicazioni di tipo nutrizionale, tra cui il consiglio di incrementare l'introito di frutta e verdura (consumate in abbondanza sono preziose per combattere ansia e depressione), pesce e frutta in guscio (sia la frutta secca che i pesci grassi sono ricchi di omega 3, fondamentali per la salute del sistema nervoso).

L'ashwagandha è un presidio naturopatico validissimo nell'ansia, come questo studio ha confermato, e non solo (per saperne di più su tutte le proprietà del ginseng indiano e sulle sue modalità d'uso fate riferimento all'articolo Ashwagandha o Withania somnifera: effetti, dosaggio e controindicazioni). Ciò nonostante, come qualsiasi altro rimedio naturale, anche l'ashwagandha produce benefici marcati e duraturi se il suo utilizzo è integrato in una logica più ampia, dove un ruolo di primo piano è giocato come sempre dall'alimentazione e dallo stile di vita.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Ansia e fitoterapia: le proprietà del tiglio gemmoderivato
Tisana contro ansia e stress: il video tutorial per prepararla
Litio oligoelemento contro ansia, depressione, insonnia
Tutti i rimedi naturali che sconfiggono l'ansia
La dieta per l'ansia
La rodiola combatte ansia, stress, stanchezza e sovrappeso
Ansia e panico passano con questo facile esercizio di respirazione
Schisandra per la mente (e molto altro)

PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Le 100 Erbe della SaluteFabio Firenzuoli
Tecniche Nuove Edizioni
Superare l'AnsiaPaolo Boschi, Lucia Sprugnoli
De Vecchi Edizioni

I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Ashwagandha Pukka l'Ayurveda Biologico
Serenimap Maharishi Ayurveda

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+