luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

1 novembre 2013

Il segreto per una buona memoria e una mente lucida

Ragazzi che giocano a rugby
A scuola, sul lavoro, di fronte a un compito nuovo, vi piacerebbe poter contare su un aiuto davvero efficace per l'apprendimento? Scoprite il segreto per una buona memoria e una mente lucida.

Nell'articolo Alimentazione per gli studenti: 4 mosse da seguire abbiamo illustrato quali sono gli accorgimenti alimentari utili perché chi studia e chiunque voglia conservare ben lubrificate ed efficienti le proprie funzioni cognitive riesca a gestire al meglio e con buoni riscontri gli impegni e la fatica legati all'imparare. Per consolidare o addirittura superare questi risultati non dovete far altro che aggiungere la giusta quantità di movimento.

Come migliorare la memoria
L'esercizio fisico stimola la plasticità cerebrale, "fissa" i ricordi e dona lucidità mentale.

Tra i tanti altri suoi effetti positivi infatti l'esercizio fisico agevola l'apprendimento. Una ricerca apparsa su PloS ONE e condotta su un gruppo di studenti tra i 9 e 10 anni d'età ha documentato che i ragazzini più allenati riescono a riattivare selettivamente e a distanza di tempo ciò che hanno studiato e si rivelano più brillanti dei compagni sedentari, soprattutto se messi a confronto con compiti legati all'acquisizione di nozioni complesse.

Già nel 2008 una metanalisi sul rapporto tra attività fisica e performance scolastiche aveva dimostrato che l'integrazione di programmi sportivi nel percorso di studi è associata a un potenziamento della concentrazione, della memoria e dei risultati scolastici degli studenti.

Il tempo dedicato allo sport non deve quindi essere interpretato come ore sottratte allo studio, ma rappresenta al contrario un contributo importante al rendimento intellettuale. E questo vale in ogni stagione della vita, dal momento che l'attività fisica si è rivelata una risorsa preziosa anche per ridurre il rischio di Alzheimer, una delle forme di degenerazione cognitiva legate all'età più invalidanti e diffuse.

Ginkgo biloba

Se consideriamo che l'esercizio fisico è anche uno strumento efficace per prevenire tante altre malattie, tra cui colesterolo alto, ipertensione, diabete e depressione, abbiamo ben più di un valido motivo per abbandonare poltrona e pantofole e sfruttare un po' del nostro tempo libero per muoverci. Tanto più che non occorre essere atleti: per avere ricadute positive sulla salute basta camminare almeno mezz'ora al giorno o prendere le scale tutte le volte che si presenta l'occasione.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Il movimento rallenta il declino cognitivo
Le vitamine per un cervello in piena efficienza
Migliorare la memoria con le vitamine B
La vitamina D fa bene al cervello
Difficoltà di concentrazione e memoria? Attenzione anche al potassio
La rodiola è utile per migliorare il rendimento intellettuale
L'elisir di lunga vita e piena salute: muoversi
7 ottime ragioni per fare attività fisica
Quanto camminare al giorno

PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Leggo, Studio, Ricordo!Barbara Bettetini
Centro Studi Pedagogici
Il Segreto di una Memoria ProdigiosaMatteo Salvo
Gribaudo Edizioni

I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Student Rasayana Maharishi Ayurveda
Videocorso - Tecniche di MemoriaSilvia Romeo

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+