luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

4 dicembre 2013

Rame oligoelemento, minerale contro infezioni e infiammazioni

Croce bianca del pronto soccorso su sfondo verde
Rame oligoelemento è un minerale che contrasta infezioni e infiammazioni. Ostacola raffreddore, influenza, bronchiti e cistiti ed è prezioso persino per mitigare i dolori.

Siamo ormai nel periodo in cui si è più esposti all'aggressione dei microrganismi patogeni responsabili di raffreddore, influenza e altri disturbi frequenti quando le temperature si abbassano. Per combattere le infezioni virali e batteriche che prendono di mira l'apparato respiratorio, un rimedio naturale tra i più interessanti è l'oligoelemento rame (anche noto con il suo simbolo chimico "Cu").

In oligoterapia il rame è la soluzione in assoluto più indicata nelle forme infettive acute: questo oligoelemento accelera la guarigione delle malattie delle vie aeree, così comuni in inverno (dalla già citata influenza alla faringite, dalla tracheite alla bronchite, passando per sinusite e otite). Ma concorre a contenere anche le infezioni dell'apparato urinario, peraltro non di rado scatenate o acuite da colpi di freddo.

Quando compaiono mal di gola, tosse e magari qualche linea di febbre, o di fronte ai bruciori che annunciano una cistite, tre dosi di rame oligoelemento in un'unica somministrazione sono frequentemente in grado di indebolire la virulenza dell'infezione. Si può poi proseguire il trattamento con due o tre fialoidi di rame al giorno per le successive 48 ore e scalare gradualmente la posologia fino alla completa regressione dei disturbi.

Lievito di selenio e Vitamina C - Una sinergia in difesa dell'organismo

Il rame oligoelemento nelle infezioni è utile anche a scopo preventivo, alla dose di un fialoide alla settimana. Per ridurre il rischio di incorrere in malattie da raffreddamento può essere assunto dall'inizio dell'autunno fino al termine dell'inverno, ancora meglio se associato a manganese rame oligoelemento.

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, rame oligoelemento è inoltre un valido presidio nel trattamento dei dolori osteoarticolari acuti e cronici. Può quindi essere utilizzato in caso di artrite e artrosi, anche abbinando altri rimedi naturali specifici, quali arnica e artiglio del diavolo. Per calmare i dolori muscoloscheletrici cronici il dosaggio di rame oligoelemento è in molti casi di una sola fiala a giorni alterni. La stessa posologia può migliorare la gestione di malattie come l'artrite reumatoide, l'artrite psoriasica, la gotta. In queste situazioni, utilizzare negli altri giorni della settimana l'associazione di oligoelementi rame oro argento potenzia l'attività del rame e aiuta anche a combattere la stanchezza, spesso collegata a patologie dolorose persistenti o soggette a riacutizzazioni.

Analogamente a tutti gli altri rimedi oligoterapici, il rame non ha interazioni farmacologiche né controindicazioni e non provoca effetti indesiderati. L'unica attenzione da osservare riguarda le modalità d'uso, che trovate descritte nell'articolo Come assumere gli oligoelementi e che sono particolarmente importanti ai fini dei risultati.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Prevenzione naturale di influenza, raffreddore, mal di gola e tosse
Consigli per prevenire l'influenza
Lavarsi le mani spesso per prevenire l'influenza
Astragalo per prevenire le malattie da raffreddamento
Raffreddore e rimedi naturali: le proprietà dell'echinacea
Mal di gola e rimedi naturali: il tea tree oil è efficace
Tosse secca: il rimedio è la malva
Miele di manuka: l'antibiotico naturale per difendersi dalle infezioni
Le proprietà della propoli
Cistite e fitoterapia: il mirtillo rosso americano funziona

PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Oligoelementi e Naturopatia - LibroMargherita Faccio
Enea Edizioni
OligoelementiRoger Moatti
Red Edizioni
Gli OligoelementiMichel Deville
Edizioni Mediterranee

I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Rame Olimentovis - 30 AmpolleDr. Giorgini Martino

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+