luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

7 marzo 2014

8 snack sani che non fanno ingrassare

Avocado tagliato a meta
Quando vi prende quel languorino che conoscete fin troppo bene, anziché precipitarvi su merendine industriali scegliete uno di questi otto snack sani che non fanno ingrassare.

8 proposte per snack benefici e pieni di gusto, per la pausa di metà mattina e metà pomeriggio o per qualunque altro momento in cui la gola e la voglia di dolce prendano il sopravvento. Senza timore per il peso e per la salute, ma anzi con la consapevolezza che mangiandoli vi farete anche del bene. A seconda della stagione, delle vostre preferenze e di come e dove passate la giornata, scegliete tra i seguenti spuntini sani e salvalinea.

Snack sani che non fanno ingrassare
Coniugare salute e leggerezza? Del tutto possibile con gli snack giusti.

1) Mirtilli. Antiossidanti e flebotonici, sono molto efficaci nel placare la fame nervosa. Portatene in ufficio una o anche due vaschette e consumateli al posto delle caramelle (ma stavolta senza sensi di colpa). Trovate tutte le proprietà del mirtillo nero a questo articolo.

2) Cioccolato fondente. E' uno dei dolci più benefici in assoluto, grazie innanzitutto ai flavonoidi che contiene. Alcune delle proprietà del cioccolato fondente possono sorprendere, ma è necessario che il contenuto di cacao sia almeno dell'85%. Se per voi fosse troppo amaro, abituatevi per gradi, iniziando dal 70%, poi passando al 75% e così via. Lasciatene sciogliere lentamente un quadratino in bocca, assaporandone a lungo il gusto.

3) Melone semicongelato al pompelmo rosa. Tagliate a metà un melone ben maturo e svuotatelo con un cucchiaio da cucina o meglio ancora con un porzionatore per gelato. Riempite le due metà con le palline di melone, innaffiate il tutto con il succo di un pompelmo rosa appena spremuto e mettete in freezer per 30 minuti. Tirate fuori dal congelatore e consumate con il cucchiaio. Perfetto nella stagione calda, questo snack vi fornirà quantitativi interessanti di betacarotene, licopene, vitamina C e potassio. Il melone è anche una fonte naturale di superossidodismutasi (SOD), enzima che gioca un ruolo importante nella risposta antiossidante e antinfiammatoria.

4) Mandorle. A dispetto delle loro calorie, come tutta la frutta secca non fanno ingrassare se consumate con buon senso, saziano a lungo e apportano magnesio, omega 3 e fibre. Meglio ancora se sono sgusciate al momento. Sgranocchiatene serenamente una manciata, senza timori per la linea.

5) Uva ghiacciata. Sgranate un grappolo d'uva rossa o bianca, lavate gli acini e asciugateli bene. Disponeteli quindi su un piatto ricoperto con carta da cucina, mantenendoli a distanza l'uno dall'altro, e mettete nel frezer per 20-30 minuti. Estraete e consumate subito questo delizioso snack rinfrescante. L'uva è diuretica e ricca di antiossidanti, compresi luteina e zeaxantina, benefici per la salute degli occhi. Se scegliete l'uva rossa assumerete anche resveratrolo, altro antiossidante associato alla protezione di diversi disturbi e malattie, in particolare di tipo cardiovascolare.

Garcinia - Un acido di frutta regolatore dell'appetito

6) Torta supersana. Sapete cucinare? Preparatevi una torta a base di farina integrale di grano saraceno, uova, ricotta, mele e banane tagliate a fettine, uvetta, pinoli e cannella in polvere. La torta sarà naturalmente dolce grazie alla frutta e alla frutta disidrata. Se proprio per voi ancora non bastasse, aggiungete un po' di miele grezzo. Il mix di carboidrati, frutta e proteine (derivanti da uova, ricotta, pinoli e in parte dalla farina integrale) di questa torta è perfetto per evitare picchi glicemici e dinamiche di ingrassamento, azione a cui partecipa anche la cannella.

7) Avocado al cucchiaio. Tagliate l'avocado a metà, togliete il nocciolo e cospargete con succo di limone fresco. Mangiatelo con il cucchiaino, scavando la polpa fino alla buccia. L'avocado è ricco di fibre, grassi sani e potassio e se è al giusto grado di maturazione è una squisitezza.

8) Finto gelato di fragole. Frullate una decina di fragole, travasate quindi in una ciotola e riponete nel congelatore per 30 minuti circa. Consumate le fragole con il cucchiaino, come un sorbetto. Anche le fragole sono antiossidanti e tra i cibi più validi per contrastare gli attacchi di fame: grazie a questo dessert soddisferete il palato e incamererete più vitamina C che con un'arancia o un kiwi. E, come per i precedenti snack messi in freezer, il consumo delle fragole gelate dà una spinta al metabolismo.

Privilegiate quanto più possibile ingredienti e alimenti biologici. Buon spuntino!

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Dimagrire senza diete: 3 comportamenti che funzionano
Come perdere peso senza fatica
9 cose che devi fare per dimagrire in modo sano ed efficace
5 alimenti che pensi siano sani e invece non lo sono
La frutta più antiossidante: una porzione al giorno
Frutta in guscio, mangiamone di più
Potassio negli alimenti: come assicurarsi il fabbisogno giornaliero
Mangiare carboidrati senza ingrassare
Cosa mangiare in ufficio
Il menu per dimagrire

PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
La Grande Guida alla Cucina per la Salute - LibroKatriona Forrester, Marlise Binetti Kupper
Macro Edizioni
La Dieta del Super Metabolismo - LibroHaylie Pomroy, Eve Adamson
Sperling & Kupfer Editori

I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
85% Kakao - Cioccolato Fondente Extra 85% Cacao Rapunzel
Mandorle Biologiche La Finestra sul Cielo
Farina di Grano Saraceno Integrale Ki Group

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+