luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

19 febbraio 2015

Cistite: i rimedi naturali più efficaci

Donna triste sofferente di cistite
Con i rimedi naturali più efficaci per la cistite si possono controllare i sintomi in acuto e anche ridurre i rischi di recidive quando queste infezioni alle vie urinarie si ripresentano troppo spesso.

La cistite è un'infiammazione della vescica che causa bruciore, bisogno urgente di urinare e in alcuni casi persino febbre, tracce di sangue nelle urine e dolore irradiato anche alla schiena.

Donna che soffre di cistite
Nella lotta alla cistite ricorrente l'approccio naturale può fare molto.

All'origine di questi disturbi c'è frequentemente Escherichia coli, un batterio naturalmente presente nell'intestino, che a volte prolifera in modo indiscriminato, diventa aggressivo e innesca processi patologici. In altri casi sono coinvolti microrganismi diversi da E. coli e non mancano nemmeno cistiti abatteriche. Quando l'infiammazione tende a recidivare si parla di cistiti croniche o ricorrenti.

Un protocollo che sfrutti la sinergia tra le seguenti soluzioni naturali contro la cistite consente non solo di alleviare i sintomi acuti ma offre spesso una valida prevenzione delle recrudescenze.

I rimedi naturali per espellere i batteri

    Mirtillo rosso americano o cranberry, rimedio naturale contro le cistiti
    Il mirtillo rosso americano
    contrasta le cistiti recidivanti.
  • D mannosio e cranberry

    Sia il D-mannosio che il cranberry (Vaccinium macrocarpon) o mirtillo rosso americano ostacolano l'adesione di Escherichia coli e di altri batteri (come Pseudomonas aeruginosa) alle pareti della vescica e agevolano la loro eliminazione con le urine. Dosaggi e modalità di assunzione del D-mannosio sono precisamente descritti nell'articolo dedicato a questo rimedio naturale. Per ciò che riguarda l'utilizzo del cranberry nella prevenzione e nel trattamento delle cistiti le dosi di norma consigliate vanno da 600 a 1.200 milligrammi di estratto di mirtillo rosso americano al giorno per due o tre mesi. In alternativa alle capsule si può ricorrere al succo, al dosaggio quotidiano di 250-300 millilitri. Il cranberry non provoca effetti collaterali degni di nota. Sono invece possibili interazioni farmacologiche con i medicinali anticoagulanti.

Mirtillo rosso americano (cranberry) biologico

L'oligoelemento antinfettivo e antinfiammatorio

  • Il rame

    Rame oligoelemento ha proprietà antisettiche e antiflogistiche utili anche contro la cistite, sia negli episodi acuti che in prevenzione. E' importante che l'assunzione di questo oligoterapico avvenga ai primi sintomi, ai dosaggi suggeriti nell'articolo sul rame e sulle sue proprietà. A scopo preventivo si può invece prendere 1 fialoide di rame oligoelemento alla settimana per un paio di mesi, ripetendo ciclicamente il trattamento nel corso dell'anno se necessario. Analogamente a tutti gli altri presidi dell'oligoterapia il rame non presenta controindicazioni né interazioni farmacologiche e non causa effetti indesiderati.

Il fitoterapico ad azione antisettica

  • L'uva ursina

    E' un rimedio naturale particolarmente adatto nelle cistiti acute. Le foglie dell'uva ursina (Arctostaphylos uva-ursi) contengono principi attivi (il più importante è l'arbutina) sinergici nel garantire un'azione disinfettante specifica delle vie urinarie. Si può impiegare la tintura madre (o estratto idroalcolico) di uva ursina al dosaggio di 30-50 gocce in poca acqua assunte tre volte nell'arco della giornata. Ancora più efficaci sono gli opercoli di estratto secco di uva ursina titolato e standardizzato in arbutina: se ne prendono in genere uno o due più volte al giorno, fino ad assicurarsi quotidianamente tra i 400 e gli 800 milligrammi di arbutina. L'uva ursina alla posologia standard e per periodi limitati a una settimana è sicura e ben tollerata. Gli effetti collaterali possibili non vanno oltre la nausea e altri lievi fastidi gastrointestinali. Per quanto riguarda invece le controindicazioni all'utilizzo dell'uva ursina, questo fitoterapico deve essere assunto con cautela da chi è allergico all'acido salicilico.

L'erba diuretica che sfiamma la vescica

    Tazza con tisana di verga d'oro
    L'infuso di verga d'oro
    è di aiuto contro la cistite.
  • La verga d'oro

    La verga d'oro (Solidago virga aurea), grazie alla sua spiccata attività diuretica, costituisce un buon complemento degli altri rimedi naturali contro la cistite. Le sommità fiorite di questa pianta erbacea sono ricche di un olio essenziale e di polifenoli che stimolano la diuresi, facilitando l'espulsione dei batteri nocivi, e contemporaneamente aiutano a sfiammare la mucosa della vescica. Preparazioni di Solidago virga aurea come la tintura madre e la tisana funzionano egregiamente e possono essere assunte in serenità anche per periodi prolungati (un mese o più). Il dosaggio consigliato della tintura madre è di norma di 30-50 gocce in due dita d'acqua assunte due-tre volte al giorno. Per l'infuso invece serve un cucchiaio di sommità fiorite di verga d'oro per tazza d'acqua bollente, da sorseggiare un paio di volte al dì.

I rimedi per la flora batterica intestinale

  • I probiotici

    Dietro la cistite, specie se ricorrente, c'è spesso un'alterazione nel popolamento dei batteri benefici presenti nell'intestino. In queste situazioni di disbiosi risulta particolarmente importante ristabilire l'equilibrio della flora batterica intestinale tramite l'assunzione di probiotici (o fermenti lattici). Nella scelta del prodotto è meglio prediligere formulazioni gastroprotette o acidoresistenti in grado di arrivare inalterate nell'intestino, che assicurino dai 5 ai 10 miliardi di batteri per capsula (espressi come UFC, unità formanti colonie) e che contengano lattobacilli (in particolare Lactobacillus acidophilus). Il dosaggio consigliato è in genere di una o due capsule al giorno.

Le soluzioni per rinforzare il sistema immunitario

  • L'astragalo

    I principi attivi concentrati nella radice di Astragalus membranaceus stimolano l'azione di cellule immunitarie quali macrofagi e cellule natural killer nei confronti degli agenti infettivi. Nell'approfondimento dedicato all'astragalo sono riportate tutte le informazioni utili su dosaggi, controindicazioni e interazioni farmacologiche di questo fitoterapico.
  • Il lapacho o pau d'arco

    Il lapachho (Tabebuia impetiginosa) ha proprietà immunostimolanti e antimicrobiche che lo rendono particolarmente adatto per prevenire e contrastare la cistite. Per sapere come assumere questo fitoterapico e conoscere controindicazioni ed effetti collaterali il riferimento è l'articolo sulle caratteristiche e i benefici del pau d'arco.
  • Lo shiitake

    Tra i funghi medicinali orientali lo shiitake (Lentinula edodes) può rivelarsi particolarmente efficace per arginare le cistiti ricorrenti: da un lato questo micoterapico rinforza il sistema immunitario e dall'altro ha un'azione prebiotica, di supporto alla flora batterica intestinale.

L'impiego opportunamente abbinato di questi rimedi naturali consente in genere di controllare con successo i sintomi della cistite ed evitare ricadute dopo episodi acuti.

Non va tuttavia dimenticato il ruolo nelle cistiti recidivanti dell'infiammazione da cibo. Come accade per tante forme di colite, di affezioni respiratorie che non passano, di mal di testa persistenti, anche le infezioni ricorrenti alle vie urinarie sono spesso sostenute da un'intolleranza alimentare.

In questi casi la strategia per superare la cistite prevede di individuare le ipersensibilità alimentari nascoste tramite un test specifico e quindi di gestirle attraverso studiate modalità di riavvicinamento al cibo.
PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Nella cistite è utile anche l'oligoelemento manganese rame
Contro la cistite mangia più mirtilli neri
Come difendersi da Escherichia coli
PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Curarsi con la Naturopatia vol. 3Catia Trevisani
Enea Edizioni
Gin-EcologiaRina Nissim
Red Edizioni
I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Sanuril 100% Naturale– Cistite ed Uretrite
Disinfetta e sfiamma le vie urinarie
Salugea
Ferzym Bio - 30 Capsule
Probiotici per l'equilibrio della flora intestinale
Specchiasol
Nutriva Shiitake - 60 Capsule
Fornisce un supporto al sistema immunitario
Nutriva

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+