luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

18 gennaio 2016

I benefici della soia per l'osteoporosi

Donna in menopausa a rischio di osteoporosi
Una dieta che comprenda cibi a base di soia aiuta a prevenire e contrastare l'osteoporosi. Facciamo chiarezza sui benefici di questo legume per le donne in menopausa.

La soia è un alimento apprezzabile sotto diversi aspetti: è un'interessante fonte vegetale di proteine, contiene una buona quantità di fibre ed è perfino utile per abbassare i livelli del colesterolo "cattivo" LDL e dei trigliceridi.

Nella soia sono inoltre presenti fitocomposti chiamati isoflavoni (molecole quali genisteina, daidzeina e gliciteina), che nel corpo mimano l'azione degli estrogeni, i principali ormoni sessuali femminili, e si dimostrano efficaci nel mitigare i disturbi tipici della menopausa, quali vampate di calore, irritabilità, ansia, insonnia e depressione, secchezza vaginale e calo del desiderio.

Il ruolo della soia per prevenire e contrastare l'osteoporosi


Ossa meno fragili grazie alla soia
Più soia per mantenere
le ossa in salute.
La soia ha un effetto protettivo anche nei confronti dell'osteoporosi. Il suo consumo abituale può ostacolare la rarefazione del tessuto osseo a cui la popolazione femminile è più esposta proprio dopo la menopausa, quando si riducono la produzione di estrogeni e l'aiuto che questi ormoni sessuali offrono alla solidità dello scheletro.

Una delle più recenti conferme dei benefici della soia contro l'osteoporosi viene da uno studio inglese condotto su donne in menopausa da non oltre due anni. La ricerca ha preso in esame 200 donne divise in due gruppi, alle quali sono stati somministrati rispettivamente proteine di soia e isoflavoni o solo proteine di soia.

E' stato osservato che il consumo giornaliero di 30 milligrammi di proteine di soia insieme a 66 milligrammi di isoflavoni riduce già in sei mesi la perdita di massa ossea, diminuendo così il rischio di sviluppare l'osteoporosi vera e propria.

Come la soia aiuta a combattere l'osteoporosi


Grazie al dosaggio di specifici marcatori nel sangue, lo studio ha permesso di stabilire che le sostanze contenute nella soia rallentano la demineralizzazione ossea con un meccanismo simile a quello dei principali medicinali utilizzati contro l'osteoporosi (i cosiddetti farmaci antiriassorbimento, come i bifosfonati): riducono la distruzione del vecchio tessuto osseo, che avviene ad opera di cellule chiamate osteoclasti, a vantaggio del complementare processo di neoformazione dell'osso, di cui sono responsabili altre cellule denominate osteoblasti.

Calcio citrato + vitamina D3

Questi risultati supportano quanto già documentato da precedenti metanalisi a proposito del contributo della soia per prevenire l'osteoporosi e contenere la degradazione del tessuto osseo soprattutto a livello della colonna vertebrale, ridimensionando il pericolo di fratture, che si fa più alto con l'avanzare dell'età e il progredire del processo osteoporotico.

Quali alimenti a base di soia preferire


Fagiolo di soia
Fagioli di soia, buoni e sani.
Tofu, fagioli di soia, latte di soia e cibi ricavati dalla fermentazione della soia, come il tempeh e il miso, sono gli alimenti che suggerisco di integrare nella dieta non solo per salvaguardare il più possibile la solidità delle ossa, ma anche per avere ricadute più ampie sulla salute.

Le evidenze epidemiologiche provano infatti che nelle popolazioni orientali, la cui alimentazione è ricca di questi cibi, è minore l'incidenza di patologie cardiovascolari e di cancro al seno. E' verosimile che i benefici della soia si debbano all'azione sinergica delle sostanze che contiene, più che a singole molecole.

Acquistare alimenti a base di soia da agricoltura biologica evita il rischio che la soia sia geneticamente modificata (quasi tutta la soia è OGM). E' inoltre preferibile limitare hamburger, bistecche, spezzatino, polpette di soia e altri prodotti "finti", molto elaborati industrialmente e in genere ricchi di additivi.
PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Soia e tiroide vanno d'accordo?
Latte di soia al posto del latte vaccino
Quando il calcio per l'osteoporosi è troppo
Per la salute delle ossa ci vuole la vitamina D
Il trattamento naturale per l'osteoporosi
PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Osteoporosi Meglio Rigidi o Flessibili?Attilio Speciani, Luca Speciani
Giunti Demetra
OsteoporosiPhilip Keros
Macro Edizioni
Il Libro del TofuIvana Iovino
Macro Edizioni
I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Soia Gialla
Da agricoltura biologica
Probios Alimenti
Tempeh yakso Bio - 175 g
Da agricoltura biologica
La Finestra sul Cielo

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+