luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

14 ottobre 2016

Trattamento naturale della depressione

Ragazza felice
Nel trattamento naturale della depressione trovano spazio scelte alimentari e regole di stile di vita, oltre a erbe e integratori che aiutano a ripristinare il benessere psicologico.

Nel linguaggio comune "sentirsi depressi" è un'espressione ricorrente, se non addirittura abusata, al punto che il significato reale della condizione depressiva finisce con il diluirsi. Rischia così di perdere peso lo stato di sofferenza psichica profonda che è implicato nella depressione e che comporta tristezza, abbattimento, pensieri negativi ricorrenti, disinteresse per le attività quotidiane, astenia, tendenza a isolarsi, inquietudine e agitazione o, al contrario, torpore.

Sappiamo che esistono farmaci per trattare e contenere gli stati depressivi. Decisamente meno noto è il panorama delle soluzioni naturali per il riequilibrio dell'umore, che abbracciano la dieta, lo stile di vita e alcuni specifici rimedi non farmacologici. Queste risorse, consapevolmente gestite, rappresentano strumenti utili per migliorare il benessere interiore, lenire la depressione e ridurre il rischio che l'umore si assesti sui livelli più bassi.

Dieta e depressione


La colazione per la depressione
Quello che porti in tavola
può migliorare l'umore.
Il nesso tra alimentazione e depressione è raramente indagato. Eppure le abitudini a tavola possono condizionare la salute psicoemotiva in modo potente, attraverso meccanismi interdipendenti e segnali diversi, che spaziano dall'attivazione metabolica ai riflessi sulla regolazione dei picchi insulinici e sul controllo glicemico, alle ricadute sulla produzione di neurotrasmettitori.

Uno dei comportamenti alimentari più importanti da mettere in atto per temperare gli stati depressivi è fare sempre una sana e abbondante colazione. Le probabilità di stabilizzare l'umore e recuperare una visione più serena aumentano inoltre se a ogni pasto i carboidrati non vengono assunti da soli, bensì insieme a una confrontabile quota di proteine, se ai cereali raffinati si preferiscono pasta, pane e prodotti da forno integrali e se la scelta di servirsi di dolci e alcol (che hanno effetti euforizzanti nell'immediato, ma che poi incidono negativamente sull'umore) diventa occasionale e confinata alle circostanze davvero speciali.

Nel contesto di un'alimentazione ben impostata, alcuni cibi sono poi particolarmente benefici per la sfera nervosa. Il consumo frequente di pesci ricchi di omega 3 e di semi oleaginosi, con il loro capitale di grassi benefici, proteine vegetali e altri nutrienti preziosi, può stimolare la risalita dell'umore. Sono infine documentate le ricadute positive sullo stato d'animo di una dieta in cui abbondano frutta e verdura fresche.

Un capitolo a sé riguarda l'infiammazione da cibo e quindi l'individuazione e il superamento di eventuali intolleranze alimentari, che possono sostenere o aggravare quadri depressivi.

Il legame tra alimentazione e salute emotiva è più stretto di quanto di norma si pensi: passa attraverso segnali metabolici, si esprime tramite il potere benefico di alcuni cibi e può includere la presenza di ipersensibilità alimentari.

I fitoterapici per la depressione


Nello spettro dei rimedi naturali utili per modulare la componente psicoemotiva e contrastare la depressione un posto importante è occupato da piante adattogene, come la griffonia (Griffonia simplicifolia), la rodiola (Rhodiola rosea), la schisandra (Schisandra chinensis).

Rhodiola Rosea titolata al 5% in rosavina - Per combattere lo stress e la stanchezza mentale

L'azione profonda ma delicata di questi fitoterapici è indirizzata a migliorare le capacità di reazione di corpo e mente alle sollecitazioni stressogene. I loro principi attivi influiscono sul tono dell'umore, attenuano la stanchezza psicofisica che è spesso associata alla depressione e aiutano ad armonizzare il ritmo sonno-veglia, che in situazioni simili è spesso alterato.

Gli integratori alimentari contro il malumore


Perle di omega 3 per la depressione
Gli omega 3 aiutano
a riequilibrare l'umore.
Vitamine, minerali e altri nutraceutici possono essere spesso abbinati alle piante tonico-adattogene.

Un contributo interessante per contrastare le flessioni dell'umore è offerto dalle vitamine del gruppo B, micronutrienti che sostengono a diversi livelli la funzionalità cerebrale. Nello specifico è fondamentale l'apporto delle vitamine B9 e B12, impiegate con successo nel trattamento della depressione.

Esiti più favorevoli in genere si ottengono quando alle vitamine B viene associato il magnesio. In sinergia con queste vitamine, il magnesio concorre infatti a regolarizzare l'attività del sistema nervoso e diventa prezioso soprattutto nei non rari casi in cui la depressione è complicata da una componente ansiosa.

Anche una supplementazione di acidi grassi omega 3 può migliorare gli stati depressivi, mentre il litio oligoelemento, un presidio dell'oligoterapia, è tradizionalmente contemplato in ambito non convenzionale contro sconforto, abbattimento e altre turbe dell'umore, spesso all'interno di una strategia di più ampio respiro.

Rimedi naturali mirati possono promuovere uno stato di maggiore serenità, concorrendo ad attenuare tristezza, apatia, spossatezza, insonnia, difficoltà di concentrazione e altri sintomi della depressione.

Lo stile di vita nemico della depressione


Spesso si sottovaluta l'efficacia antidepressiva di comportamenti concreti, che si integrano con facilità nelle abitudini di tutti i giorni e che sono in grado di potenziare l'azione dei rimedi naturali o farmacologici utilizzati nelle patologie dell'umore.

E' dimostrato che muoversi regolarmente riduce i sintomi della depressione. E se è vero che quando si è nel pieno di una crisi mancano forze e motivazione, l'invito a cogliere i momenti migliori per dedicarsi a un minimo di esercizio fisico resta opportuno. Anche una semplice passeggiata produce effetti benefici sull'umore. Se poi si è in grado di svolgere un'attività fisica più intensa, i risultati saranno ancora più evidenti: una corsa di mezz'ora al giorno migliora la depressione grave già nel giro di dieci giorni.


Concedersi un bagno caldo, magari utilizzando una musica di sottofondo, è un altro gesto che ciascuno può eseguire quotidianamente per aumentare il benessere psicologico e risollevare il morale: il tepore dell'acqua ha una dimostrata capacità di influire sulla regolazione delle emozioni.
PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Banana, il frutto antidepressivo
Griffonia, la pianta del buonumore
La tua risorsa interiore contro la depressione
Come non farsi schiacciare dalle delusioni
PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Prevenire e Curare la Depressione con il CiboAttilio Speciani, Luca SpecianiRizzoli
Vincere la Depressione Carolyn HumphriesRed Edizioni
I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Demalin - Compresse - 500 mg
A base di griffonia titolata in 5-HTP e iperico
Glauber Pharma
Vitamina B Complex 50 - Niacina
Per il sostegno dell'umore
Natural Point

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+