luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

24 febbraio 2018

Magnesio e mal di testa: contro cefalea ed emicrania funziona davvero

Uomo che soffre di mal di testa
L'assunzione di magnesio nel mal di testa funziona davvero: le sue proprietà aiutano a prevenire gli attacchi di cefalea ed emicrania e a controllare efficacemente il dolore.

Nella forma primaria, ovvero non conseguente ad altre patologie, la cefalea rappresenta uno dei disturbi più comuni e trasversali rispetto all'età.

Tanti tipi di mal di testa


Il mal di testa assume caratteristiche diverse: si manifesta come dolore pulsante e localizzato a un solo lato della testa nell'emicrania (una condizione favorita dalla predisposizione ereditaria, su cui si innestano fattori scatenanti quali lo stress), diventa dolore costrittivo nel mal di testa muscolo-tensivo (la forma di cefalea più diffusa, anch'essa esacerbata da ansia e stress), ha una connotazione trafittiva e lancinante nella dolorosa cefalea a grappolo.

La sintomatologia algica negli episodi acuti è spesso così intensa da giustificare l'inclusione del mal di testa tra le prime cause di invalidità, come evidenzia una statistica pubblicata su The Lancet.

Nell'ambito delle soluzioni naturali efficaci per contrastare cefalea ed emicrania, il magnesio costituisce un presidio sicuro e validato anche da specifici studi scientifici.

Il magnesio per prevenire e trattare cefalea ed emicrania


Da tempo sappiamo che l'ipomagnesemia è molto più comune nelle persone soggette a mal di testa rispetto al resto della popolazione. Questo presupposto da un lato ha sostenuto l'ipotesi che lega bassi livelli di magnesio alla patogenesi di diversi tipi di cefalea, dall'altro ha incoraggiato l'utilizzo di integratori di questo minerale, con il duplice scopo di rarefare il numero di attacchi cefalalgici e di contenerne la severità.


Coerentemente con queste premesse, un'ampia ricerca apparsa su Headache, dotata di rigorosa solidità scientifica e basata sulla verifica dei risultati di studi precedenti in materia, ha recentemente suffragato l'efficacia di un trattamento a base di magnesio nella profilassi del mal di testa ricorrente.

Una supplementazione di magnesio al dosaggio di 600 milligrammi al giorno aiuta a ridurre gli episodi di cefalea nelle persone che soffrono periodicamente di mal di testa.

Del resto, anche l'American Headache Society si pronuncia a favore della somministrazione di magnesio soprattutto per mitigare l'emicrania con aura, ovvero quella forma di mal di testa caratterizzata dalla comparsa di disturbi visivi, alterazioni dell'equilibrio, confusione mentale e altri sintomi che precedono la cefalea vera e propria, ma anche per controllare il mal di testa legato al ciclo femminile e alla sindrome premestruale.

L'appuntamento in studio con il dottor Luca Avoledo per imparare a prevenire naturalmente cefalea ed emicrania

Personalmente, da sempre considero indispensabile il magnesio all'interno di un protocollo naturale per la prevenzione e il trattamento della cefalea e confesso che mi fa sorridere che finalmente anche la medicina "convenzionale" sia arrivata ad apprezzare gli stessi rimedi che i naturopati consigliano da decenni, suscitando la derisione di quegli specialisti medici per cui niente sarebbe stato valido tranne i farmaci e che oggi invece suggeriscono anch'essi il magnesio senza imbarazzo alcuno.


Gli effetti del magnesio sulla sfera nervosa sono ampi e profondi, il suo impiego ha dimostrato risultati significativi sia in autonomia che in associazione ad altri integratori sinergici contro il mal di testa e ai fitoterapici utili nelle cefalee. Inoltre, il profilo di tollerabilità del magnesio non pone in genere problemi o controindicazioni rispetto a eventuali terapie farmacologiche in atto.

IL PRODOTTO CHE HO SELEZIONATO PER VOI
Maglife - Magnesio
Magnesio ad alta biodisponibilità
Natural Point


Il mio consiglio è di optare per le formulazioni in cui il magnesio è più biodisponibile e quindi assimilabile dal corpo, come il magnesio oxiprolinato, il magnesio gluconato, il magnesio glicerofosfato, il magnesio bisglicinato, il magnesio aspartato, il magnesio citrato, adattando la posologia e la durata del trattamento alla specificità del singolo caso.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
S.O.S. Emicrania - Le Soluzioni EsistonoLise Manson
Le Soluzioni Esistono
Punto d'Incontro
PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ

I VOSTRI COMMENTI