luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

27 marzo 2012

Quanto dormire per notte

quanto dormire
Quanto dormire per notte? Rilanciamo i risultati di uno studio recente su sonno e salute del cuore e facciamo il punto sulla giusta durata del riposo. Che non deve essere poco, ma neanche troppo.

Dormite meno di sei ore per notte? Avete il doppio delle probabilità di incorrere in un infarto cardiaco o in un ictus e un rischio aumentato di oltre una volta e mezza di soffrire di insufficienza cardiaca congestizia (una patologia in cui il cuore non è in grado di pompare sangue sufficiente in tutti i diversi distretti del corpo, con conseguente accumulo di liquidi negli organi).

La giusta quantità di sonno per notte
Per stare bene è necessario non dormire troppo né troppo poco.

Ne dormite abitualmente più di otto, perché credete che più si riposa meglio è? Ugualmente sbagliato: anche dormire troppo fa male al cuore. Un sonno lungo più di otto ore innalza le probabilità di soffrire di coronaropatia, una cardiopatia legata in primo luogo all'aterosclerosi delle coronarie, le arterie che portano il sangue al cuore, che può esitare in angina e nello stesso infarto miocardico.

Sono le conclusioni a cui è giunto uno studio della Chicago Medical School sulle relazioni tra ore di sonno e rischio cardiovascolare. Una ricerca, presentata proprio in questi giorni al congresso annuale dell'American College of Cardiology, che ha preso in esame più di 3.000 soggetti oltre i 45 anni.

Vendita online di integratori di melatonina pura

Noi, in un ottica più di ampio respiro, non limitata alla sola salute del cuore, suggeriamo le classiche otto ore di sonno, che saltuariamente possono anche arrivare a sette. La giusta quantità di sonno è infatti necessaria non solo per il benessere cardiaco, ma anche per la lucidità mentale, la capacità di concentrazione, la memoria, il tono dell'umore e molto altro.

Dormire a sufficienza è indispensabile persino per mantenere il giusto peso o per riuscire a dimagrire: meno di 6 ore di sonno per notte aumentano fino al 70% le probabilità di ingrassare. La ragione è ormonale: la carenza di sonno fa innalzare i livelli di grelina, ormone dell'appetito, e diminuisce quelli di leptina, ormone della sazietà, implicato anche nel dispendio di energie sotto forma di calore.

Se soffrite di insonnia o avete comunque la necessità di regolarizzare il sonno, potete trovare una serie di suggerimenti e rimedi naturali efficaci agli articoli che seguono.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Come dormire bene: le regole per un buon sonno
Dormire meglio spegnendo tv, pc e palmari
Profumo di gelsomino per un sonno migliore
La lavanda aiuta a dormire
L'ashwagandha o ginseng indiano per regolarizzare il sonno
Ansia, insonnia e fitoterapia: le proprietà del tiglio
La posizione migliore per dormire
Come dormire in gravidanza? Sul fianco sinistro
Naturopatia e medicina: un approccio integrato contro l'insonnia

PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Come Vincere L'insonniaGioacchino Menunni, Mauro Mennuni
Mondadori
Dormire è Facile + CD AudioPaul McKenna
Tea libri

I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Notti da Sogno - CD
Autori Vari

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+