luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

21 ottobre 2016

Mal di testa: gli integratori alimentari che funzionano

Donna che prende una pastiglia contro il mal di testa
La cefalea è un disturbo tra i più comuni e invalidanti, spesso acuito da errori nella dieta e nello stile di vita. Contro il mal di testa, però, ci sono integratori alimentari che funzionano.

Sono molteplici le forme che può assumere il mal di testa primario, ovvero non conseguente ad altre malattie, come traumi o patologie cervico-facciali.

Si va dall'emicrania (il dolore pulsante circoscritto a metà del capo e dovuto alla dilatazione dei vasi sanguigni del cranio), alla diffusa cefalea muscolotensiva (legata alla contrazione dei muscoli di testa e collo), alla più rara ma insopportabilmente dolorosa cefalea a grappolo (in cui gli attacchi si ripresentano in modo periodico).

Ho già segnalato il ruolo significativo giocato dalle intolleranze alimentari nelle cefalee di varia natura e indicato altrove le piante utili nel mal di testa. Oggi esaminiamo i rimedi naturali afferenti al mondo degli integratori alimentari, che hanno documentata efficacia contro cefalee ed emicrania e aiutano a diminuire frequenza e severità degli attacchi.

Vitamine, minerali e nutraceutici contro cefalea ed emicrania



Coenzima Q10

Il coenzima Q10 (CoQ10), sostanza che nel corpo è coinvolta nella produzione di energia e tiene a bada lo stress ossidativo, ha mostrato di ridurre della metà il numero degli episodi di mal di testa in 1 soggetto su 2, nel corso di uno studio randomizzato e in doppio cieco contro placebo. La ricerca ha anche verificato che l'integrazione di coenzima Q10 è ben tollerata e priva di effetti collaterali.

Coenzima Q10


Magnesio

Un apporto di magnesio è spesso risolutivo nei casi in cui il mal di testa sia legato ad apporti non ottimali di questo minerale. Il magnesio è infatti implicato in processi enzimatici essenziali e concorre in modo fondamentale tanto al benessere del sistema nervoso quanto al corretto funzionamento di tutti i muscoli. Livelli insufficienti di magnesio nell'organismo sono in grado di determinare o aggravare le crisi cefalalgiche, come ha dimostrato uno studio conclusosi con la raccomandazione di non sottovalutare le integrazioni di magnesio per prevenire e trattare cefalea ed emicrania.


Vitamine B

La supplementazione di vitamine del gruppo B, in aggiunta a quelle assunte con l'alimentazione, può essere importante nell'alleviare il mal di testa grazie agli effetti armonizzatori che questi nutrienti esercitano sulla sfera neurovegetativa e sulla dilatazione dei vasi sanguigni.

Un'ultima nota: la cefalea peggiora con il caldo. Un'indagine pubblicata nel 2009 ancora su Neurology prova che ogni aumento di 5 gradi centigradi della temperatura incrementa del 7,5% il rischio di accusare un forte mal di testa nei giorni successivi. E questo vale sia per chi è soggetto a crisi periodiche, sia per chi normalmente non è toccato da questo disturbo.
PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Mal di testa: le risposte della naturopatia
Coenzima Q10: non solo per le cefalee
PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Mal di Testa, Cure e Terapie Naturali Pepe Landázuri, Ramón RosellóMacro Edizioni
S.O.S. Emicrania - Le Soluzioni EsistonoLise MansonPunto d'Incontro
I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Maglife - Magnesio
Disponibile da 50 capsule o 100 capsule
Natural Point
Vitamina B Complex 50 - Niacina
Integratore di vitamine del complesso B
Natural Point

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+