luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

1 luglio 2018

Gambe pesanti e rimedi naturali: l'ippocastano

Foglie, fiori, frutti e semi di ippocastano
L'ippocastano è tra i rimedi naturali più efficaci per le gambe pesanti. Contrasta i dolori e il senso di gonfiore e di indolenzimento che colpisce gli arti inferiori, specie in estate.

Quando le gambe diventano gonfie, stanche e pesanti


Le temperature elevate di questi giorni, per non menzionare quelle tipiche del cuore dell'estate, non aiutano certo chi occasionalmente manifesti questo problema o addirittura soffra di vene varicose e insufficienza venosa cronica. Sole e caldo promuovono infatti la dilatazione dei vasi sanguigni.

Il risultato? Gambe gonfie, pesanti, affaticate, indolenzite, con formicolii, prurito, talvolta vero e proprio dolore e magari anche comparsa di antiestetici capillari: tutti fastidi che la cattiva circolazione può provocare.

Gonfiore e pesantezza alle gambe sono problemi che la stagione calda accentua e che riguardano donne (e in misura minore anche uomini) di ogni età.

Ovviamente non si tratta di un problema solo estetico, anche se è senz'altro seccante non potere sfoggiare con orgoglio una delle principali armi di seduzione femminile proprio nel periodo dell'anno in cui ci si scopre di più.

L'ippocastano: proprietà, benefici e controindicazioni


Tra le tante soluzioni naturali disponibili, fa la parte del leone la fitoterapia. Molte infatti sono le erbe e le piante utili nel prevenire e trattare le gambe gonfie e pesanti, migliorando la circolazione sanguigna periferica.


Una delle mie preferite è l'ippocastano (Aesculus hippocastanum), magnifico albero noto ai più perché adoperato anche a scopo ornamentale, in parchi, giardini e alberature stradali. Gli appassionati di floriterapia lo conoscono anche sotto forma di fiore di Bach, con tutt'altre indicazioni d'uso e, a dire il vero, anche evidenze di efficacia (si tratta di Chestnut Bud, il fiore proposto a chi non impara dai propri errori e tende a ripeterli).

Chiedi al dottor Avoledo come migliorare l'aspetto e la salute delle gambe

Dal punto di vista fitoterapico, dell'ippocastano si usano i semi, contenenti escina, il principio attivo che, insieme ad altri, tra cui alcuni flavonoidi, conferisce all'ippocastano le sue interessanti proprietà vasoprotettrici, antiedemigene e antinfiammatorie.

L'ippocastano rinforza la parete dei vasi sanguigni, aumentandone l'elasticità e la resistenza, e ne riduce la permeabilità, contrastando i problemi circolatori degli arti inferiori, il gonfiore e anche la ritenzione idrica e facilitando in questo modo il ritorno venoso. E non è tutto, perché l'ippocastano è efficace anche nella cellulite.


Quando la ritenzione idrica peggiora le cose: i consigli naturali del dottor Luca Avoledo.

L'ippocastano è un fitoterapico sicuro e in genere ben tollerato. Le principali controindicazioni relative all'utilizzo dell'ippocastano sono la contemporanea assunzione di farmaci anticoagulanti e l'insufficienza renale.

Come si usa l'ippocastano contro gonfiori e pesantezza di gambe


Come per tutti i rimedi naturali per le gambe stanche, pesanti e doloranti, i risultati migliori si ottengono iniziando il trattamento alcuni mesi prima dell'estate, ma anche l'impiego nel pieno della stagione calda dà i suoi frutti.

L’ippocastano può essere utilizzato non solo sotto forma di compresse o capsule per via interna (privilegiando quelle che esplicitano in etichetta il contenuto di escina), ma anche per via esterna, sotto forma di gel o crema.

IL PRODOTTO CHE HO SELEZIONATO PER VOI
Spring Ven
Ippocastano, Mirtillo e Vite Rossa
Monelli Ezio


In erboristeria e in farmacia trovate molti integratori differenti a base di ippocastano, spesso contenenti anche altri fitoterapici flebotonici attivi sulla microcircolazione capillare (rusco, amamelide, ginkgo, vite rossa, centella, mirtillo nero ecc.). Non tutti gli integratori sono ovviamente della stessa qualità. Per scoprire i criteri con cui acquistarli, leggete l'articolo su Eurosalus in cui ho spiegato come scegliere i rimedi naturali.

Se volete che l'opera sia completa non dimenticate che gli aspetti più importanti, anche nei problemi di gambe stanche e pesanti, riguardano lo stile di vita, un'alimentazione mirata e il giusto tipo di esercizio fisico.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Gambe Snelle in 30 Giorni
Wendy Stehling
Un programma infallibile di fitness e alimentazione
Red Edizioni
PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ

I VOSTRI COMMENTI