luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

28 novembre 2011

Ipertensione: abbassare la pressione alta in 7 mosse e senza farmaci

Sfigmomanometro per la misurazione della pressione arteriosa
L'ipertensione arteriosa può essere evitata, e in larga parte anche contrastata, anche con specifici correttivi allo stile di vita. Ecco come abbassare la pressione alta in 7 mosse e senza farmaci.

Tenere la pressione sanguigna sotto controllo è importante: l'ipertensione è uno dei più significativi fattori di rischio cardiovascolare, quelli che possono concorrere a provocare una serie di patologie come innanzitutto infarto e ictus.

I suggerimenti per abbassare la pressione alta senza usare farmaci
Contro l'ipertensione ci vogliono intelligenti modifiche dello stile di vita.

Cosa si può fare quotidianamente prima di arrivare alla terapia farmacologica (e anche ai rimedi naturali, peraltro molto efficaci) o, se questa sia già in corso, per ridurla, in accordo e con il monitoraggio del proprio medico curante? Acquisire alcune buone e sane abitudini, che hanno anche il pregio di contribuire ad allontanare altre malattie potenzialmente gravi, come il diabete, e ad abbassare il colesterolo, ulteriore importante fattore di rischio cardiovascolare.

Ecco allora le sette mosse fondamentali dimostratesi realmente efficaci per tenere i propri valori pressori quanto più possibile vicino ai desiderabili 120-130 mmHg per la "massima" (pressione sistolica) e 80-85 per la "minima"(diastolica). E per incominciare, gradualmente ma fin da subito, a ridurre il rischio di incorrere in malattie cardiocircolatorie.

1. Fare movimento. L'attività fisica aerobica regolare rende più elastici i vasi sanguigni. Ma combatte meravigliosamente anche lo stress ed è indispensabile per dimagrire in maniera duratura. E se vi state chiedendo cosa c'entrino questi ultimi due aspetti con l'ipertensione, continuate a leggere.

2. Sciogliere le tensioni e imparare a controllare lo stress. Preoccupazioni, nervosismo e inquietudini sono tra i fattori con un ruolo più rilevante nell'innalzamento della pressione sanguigna, potendo elevarla anche di quasi 10 punti.

3. Non fumare. Il fumo, oltre a tutti i danni ben noti, irrigidisce le arterie, impedendo loro di dilatarsi e facilitando quindi l'ipertensione.

Come Prevenire e Guarire le Malattie Cardiache con l'Alimentazione

4. Limitare il sale. Il sale (cloruro di sodio) assunto con l'alimentazione ha effetti ingentissimi nel sostenere l'ipertensione.

5. Ridurre gli alcolici. Il consumo di alcol, compreso quello contenuto in vino e birra, è in grado di innalzare la pressione arteriosa in maniera significativa. Anche in chi non esagera.

6. Dimagrire. Sovrappeso e obesità predispongono all'ipertensione: il rischio di ipertensione negli adulti con chili di troppo è quasi sei volte maggiore rispetto agli adulti normopeso. E chi è in sovrappeso fa anche più fatica a tenere sotto controllo la pressione persino con l'aiuto dei farmaci.

7. Dormire di più. E' dimostrato: chi soffre di insonnia o comunque riposa poco tende ad avere valori pressori più elevati.

Trovate soluzioni e suggerimenti per migliorare questi aspetti anche nei link sottostanti.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Altri 3 metodi per ridurre naturalmente la pressione
Frutta secca benefica contro le malattie cardiovascolari
Abbassare il rischio di ictus grazie alle fibre
Il magnesio nella prevenzione dell'ictus
Carenza di potassio e pressione arteriosa
Dimagrire senza diete: 3 comportamenti che funzionano
Dormire meglio spegnendo tv, pc e palmari
La cannella abbassa glicemia, pressione e peso
Il biancospino regolarizza la pressione e il ritmo cardiaco

PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Ipertensione: curarla a tavolaBruno Brigo, Giuseppe Capano
Tecniche Nuove Edizioni
La Cucina del CuoreRoberto Ferrari, Claudia Florio
Giunti Demetra

I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Fette Biscottate con Farina Integrale a Bassissimo Contenuto di Sale Probios Alimenti
Sciroppo di Biancospino - 200 ml
Medical B.I.

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+