luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

6 giugno 2013

Rimedi naturali per il benessere intestinale e la colite

Mani sulla pancia che fa male
Prima di rassegnarvi alle crisi della sindrome dell'intestino irritabile, date un'occhiata a questi rimedi naturali per il benessere intestinale e la colite. Sono sicuri ed efficaci.

L'arrivo dei primi caldi e la modifica delle abitudini alimentari, lo stress per qualche pendenza da risolvere prima della pausa estiva, il non poter contare sul bagno di sempre quando si è in vacanza: può bastare poco per scatenare pancia gonfia, dolore crampiforme, stipsi, evacuazioni troppo frequenti o anche stitichezza alternata a diarrea. Lo sanno bene le tante persone a cui è stata diagnosticata la sindrome dell'intestino irritabile, nota anche come sindrome del colon irritabile o, ancora, con l'espressione popolare di colite.

Se volete rendere sempre meno frequenti gli attacchi di mal di pancia e gli altri malesseri addominali leggete innanzitutto l'articolo Cinque soluzioni efficaci per la colite. E poi provate a rispondere alle seguenti domande, volutamente un po' provocatorie: si tratta di un breve test di autovalutazione che vi consentirà di capire se state aiutando l'intestino a svolgere al meglio la sua funzione o se invece è il caso di apportare qualche correzione al vostro stile di vita.

Formula Probiotici
  1. Sicuri di masticare abbastanza? Per agevolare la digestione (che comincia in bocca) è necessario masticare bene e a lungo ogni boccone di cibo, indicativamente una quarantina di volte. Gli alimenti mal digeriti possono innescare processi infiammatori e disbiosi, ovvero la colonizzazione dell'intestino da parte di batteri nocivi, a discapito della flora batterica buona. Un piccolo trucco per abituarsi a mangiare lentamente è appoggiare le posate tra un boccone e l'altro. Otterrete un risultato simile anche assicurandovi di rimanere a tavola almeno mezz'ora.

  2. Diciamo fibra e pensate a un tessuto? Anche se non hanno valore nutritivo le fibre alimentari sono fondamentali per migliorare il transito intestinale e contrastare sia diarrea che stitichezza. Se la diarrea prolungata può causare anche disidratazione e perdita significativa di nutrienti, un transito troppo lento aumenta il rischio di patologie dell'intestino crasso, quali in primo luogo diverticolosi ed emorroidi. Per garantirvi il giusto introito di fibre solubili e insolubili spaziate liberamente tra frutta, verdura, legumi e cereali integrali, senza trascurare la frutta in guscio.

  3. Quanti bicchieri d'acqua bevete ogni giorno? Può non venirvi automatico contare, ma, dal risveglio fino a quando vi coricate la sera, dovreste assicurarvi di bere almeno otto-dieci bicchieri di acqua (in estate anche di più). Una corretta idratazione è ciò che consente alle fibre di svolgere un'azione meccanica sulle pareti dell'intestino, così da normalizzare l'evacuazione e arginare i fenomeni fermentativi e putrefattivi che sono legati alla disbiosi intestinale e che provocano meteorismo e dolori addominali.

  4. I fermenti lattici sono per voi solo un rimedio di pronto soccorso nei viaggi esotici? Se si soffre di colite è in genere importante favorire periodicamente la colonizzazione dei batteri "buoni" tramite il ricorso a prebiotici (sostanze che apportano il nutrimento necessario ai microrganismi benefici ospiti dell'intestino) e probiotici (i fermenti lattici, appunto). L'utilizzo di questi rimedi naturali diventa pressoché indispensabile se si assumono farmaci in grado di alterare l'equilibrio della flora batterica intestinale, come FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei), cortisonici, pillola anticoncezionale e, ovviamente, antibiotici. Tra i prebiotici più interessanti ci sono inulina e fruttoligosaccaridi (FOS), mentre per ciò che riguarda i probiotici il consiglio è di ricorrere a formulazioni contenenti dai 5 ai 10 miliardi di batteri per capsula, appartenenti a specie diverse di lattobacilli e bifidobatteri.

  5. Trascorrete seduti gran parte della giornata? L'attività fisica è una grande alleata della regolarità intestinale. Se il lavoro vi tiene incollati alla scrivania per otto ore oppure vi costringe a lunghi spostamenti in auto, ritagliatevi almeno mezz'ora al giorno e dedicatela a una passeggiata a passo sostenuto. Considerate questo tempo come una vera e propria "cura", ma cercate anche di riempirlo in modo piacevole (camminare al ritmo della vostra musica preferita, esplorare angoli poco conosciuti del posto in cui vivete, condividere il percorso con una persona cara). Alla fine scoprirete di aver inventato un piccolo rito quotidiano a cui sarà difficile rinunciare.

  6. Siete facili prede di tensione e nervosismo e avete l'impressione che la vostra mente lavori 24 ore su 24? L'intestino, ricco di cellule nervose, è in comunicazione diretta con il cervello. Riuscire a controllare lo stress e a rasserenare i pensieri aiuta di riflesso anche le funzioni digestive. Ottime in questo senso sono le integrazioni di magnesio e di vitamine del gruppo B. Nell'articolo Magnesio e suoi effetti sulla salute trovate le formulazioni di magnesio più efficaci, mentre qui sono specificati i dosaggi cui prestare attenzione nella scelta degli integratori vitaminici, compresi quelli di vitamine del complesso B.
Se l'intestino continua a fare i capricci e gli episodi di colite restano ricorrenti nonostante i suggerimenti che abbiamo elencato, diventa prioritario indagare e gestire eventuali intolleranze alimentari: l'ipersensibilità individuale a determinati cibi e l'infiammazione che questi sono in grado di provocare possono essere all'origine di una gamma molto ampia di disturbi, tra cui quelli intestinali hanno un ruolo di primo piano.
PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Intestino regolare: ascolta il file audio con i consigli di Luca Avoledo
Intestino in salute: guarda il video del dottor Avoledo
L'approccio naturopatico al colon irritabile
Come eliminare la pancia gonfia
Lassativi naturali: le erbe per la stitichezza da usare con prudenza
Colite spastica e intolleranze alimentari
Stitichezza e intolleranze alimentari
PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Intestino LiberoBernard Jensen
Macro Edizioni
Il Benessere dell'intestinoRudy Lanza, Elisabetta Rostagno
Età dell'Acquario Edizioni
Proteggi l'Intestino - LibroGiuseppe Maffeis
Riza Edizioni
I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Bificol - 60 Capsule Algovit
Maglife
Natural Point

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+