luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

13 maggio 2017

Magnesio per i disturbi della menopausa

Donna che ha sconfitto i disturbi della menopausa
La fine dell'età fertile può comportare vampate, depressione, ansia, insonnia, osteoporosi. Il magnesio allevia i disturbi della menopausa e sostiene la donna in questa fase delicata.

La menopausa è un passaggio fisiologico nell'esistenza della donna e non una malattia: così come la gravidanza o l'invecchiamento, anche questo momento non dovrebbe essere interpretato alla luce di una logica che tende a medicalizzare pressoché ogni aspetto della vita, bensì adeguatamente accompagnato e gestito.

Al netto di questa premessa, i cambiamenti a cui va incontro il corpo femminile quando diminuisce la produzione di estrogeni e poi cessa definitivamente l'attività ovarica sono innegabili e polivalenti. Spesso queste modifiche si legano a una serie di fastidi, che spaziano dalle problematiche dell'umore ai disturbi del sonno, dalla secchezza vaginale alle vampate di calore e ai cali di concentrazione e memoria, con i quali in alcuni casi non è facile convivere e che ha senso contrastare e contenere.

Il magnesio è un rimedio particolarmente utile per alleviare i sintomi della menopausa e rientra quindi a pieno titolo nel ventaglio delle soluzioni naturali più efficaci per affrontare le conseguenze del progressivo ridursi della produzione ormonale femminile.

Il contributo di questo minerale migliora il benessere della donna in menopausa sia dal punto di vista fisico che sotto il profilo psicoemotivo.

I benefici del magnesio per la menopausa


Tre sono gli ambiti in cui il supporto del magnesio si manifesta con maggiore incisività nel favorire la salute femminile durante la menopausa.


Il magnesio per ansia, depressione, insonnia

Il magnesio svolge un ruolo centrale per il corretto funzionamento del sistema nervoso. Un adeguato introito di questo minerale, con le sue proprietà detensive, contribuisce così a ripristinare l'equilibrio della sfera neurovegetativa che in menopausa può diventare meno stabile e più sensibile alle sollecitazioni esterne.

Magnesio marino

L'apporto del magnesio concorre a risollevare l'umore depresso, aiuta a placare l'agitazione e il nervosismo, ma anche a combattere la stanchezza fisica e mentale e a tamponare i tanti disturbi del sonno, caratterizzati da risvegli precoci, riposo frammentato o difficoltà ad addormentarsi, che spesso accompagnano la menopausa.


Il magnesio per l'osteoporosi

Tra gli effetti del magnesio c'è anche il suo importante ruolo svolto nella mineralizzazione e sulla salute delle ossa, che in menopausa rischiano di diventare più fragili, poiché si riduce o manca del tutto l'azione protettiva degli ormoni sessuali femminili. Rimpinguare le scorte di questo micronutriente rientra nelle misure opportune non solo per prevenire l'osteoporosi, ma anche per trattarla, rallentarne l'evoluzione e ridurre il rischio di fratture.

Al dosaggio giornaliero di 1.830 milligrammi la somministrazione di un integratore di magnesio riduce la perdita di tessuto osseo già dopo 30 giorni.

Purtroppo, se i supplementi di calcio sono generosamente prescritti a molte donne sopra i 40 anni di età, il magnesio non è in genere contemplato con altrettanta scrupolosa attenzione. Invece, soprattutto se si assumono farmaci o integratori di calcio, è razionale ricorrere a una contemporanea supplementazione di magnesio, perché l'apporto dei due minerali possa bilanciarsi.


Integratori di magnesio per la donna in menopausa
Menopausa più serena
grazie al magnesio.

Il magnesio per le vampate

La ricerca scientifica mette in luce che il magnesio può combattere anche le vampate di calore, sintomo tra i più precoci e tipici della menopausa.

Migliorando la termoregolazione del corpo, un'integrazione di magnesio è inoltre utile per mitigare gli episodi di ipersudorazione notturna, un fastidio che frequentemente si aggiunge alle caldane e che molte donne percepiscono come poco tollerabile, anche per le sue eventuali ripercussioni sulla vita familiare.

Senza controindicazioni, interazioni farmacologiche ed effetti collaterali di rilievo, i supplementi di magnesio offrono un triplice vantaggio alla salute della donna in menopausa: un supporto per attutire malesseri psicoemotivi, un sostegno naturale alla solidità delle ossa e un buon argine a sudorazioni notturne e vampate.

Consiglio di scegliere le formulazioni di magnesio più assimilabili, come il magnesio oxiprolinato o pidolato, il magnesio gluconato, il magnesio glicerofosfato, il magnesio bisglicinato, il magnesio aspartato e il magnesio citrato.
PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Ritardare la menopausa smettendo di fumare
Zinco rame oligoelemento utile anche in menopausa
Troppo calcio e poco magnesio?
Le situazioni a rischio di carenza di magnesio
Gli alimenti più ricchi di magnesio
Il magnesio nella prevenzione cardiovascolare
PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Menopausa e Rimedi NaturaliSilvia Rollone
Età dell'Acquario Edizioni
Menopausa...Meno PauraEnrica Campanini
Tecniche Nuove Edizioni
Magnesio - Libro
Lorenzo Acerra
Macro Edizioni
I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Maglife
Disponibile da 50 capsule o 100 capsule
Natural Point

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+