luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

18 dicembre 2019

Natale senza ingrassare: i consigli che funzionano

Mangiare a Natale senza ingrassare
Chi pensa che festeggiare il Natale senza ingrassare sia difficile non segue i consigli giusti. Questi sono i passi da compiere da qui all'Epifania per non aumentare di peso.

Siamo già in pieno clima natalizio. Mentre fervono i preparativi, per tanti cresce anche la paura di cominciare l'anno nuovo con una taglia in più.

Questa guida su come attraversare le festività senza prendere chili è dedicata proprio a chi desidera mantenere stabile il peso, ma non vuole, giustamente, rinunciare alle rituali occasioni di condivisione e di incontro attorno a una tavola imbandita.


Come mangiare in attesa del Natale



1. Precedenza agli antipasti intelligenti

Il trucco per evitare conseguenze su pancia, fianchi e sedere di aperitivi, cene aziendali e brindisi augurali, spesso accompagnati da ricchi buffet, è cercare subito con gli occhi spiedini di frutta o cruditè di verdure e iniziare a spizzicare da qui. Perché precisi studi ci dicono che gli alimenti da cui si inizia sono quelli che poi arrivano a costituire il 66% dell'intero pasto.


Con questo semplice stratagemma vi assicurerete vitamine, minerali, fibre e altri fitonutrienti benefici (anche per la linea) e conterrete il rischio di esagerare con stuzzichini ingrassanti o di fare il bis di pandoro e panettone.


2. Niente digiuni in vista delle abbuffate

C'è chi salta i pasti nella convinzione che le rinunce compensino le scorpacciate del pranzo di Natale o del cenone di Capodanno. Nulla di più sbagliato. L'unico risultato sarà quello di giungere famelici al sospirato appuntamento, rischiando poi di mangiare più del dovuto.


Il dr. Luca Avoledo spiega come tornare velocemente in linea al termine delle festività.

Il segreto per non prendere peso non è saltare i pasti, bensì distribuirli correttamente nella giornata. Al massimo, può risultare vantaggioso evitare la cena o alleggerirla di molto.


Le scelte alimentari giuste tra Natale e l'Epifania



1. Sapori natalizi anche per una ricca colazione

Alcuni dei cibi tipici del periodo festivo, quali mandarini, melagrane, frutti esotici, pane integrale aromatizzato con anice o spezie, noci e altri semi oleaginosi, sono perfetti anche di prima mattina.

NATALE IN SALUTE - ASCOLTA L'MP3 DEL DR. AVOLEDO
Sano Natale
I suggerimenti per un Natale in forma del dottor Luca Avoledo, biologo nutrizionista esperto in naturopatia e salute naturale, dai microfoni di Radio 24.

Utilizzate questi alimenti come base per comporre il primo pasto del giorno, che potrete completare grazie agli spunti forniti dall'articolo sulle quattro mosse per una colazione sana e gustosa. Entro un'ora dal risveglio, fare una prima colazione abbondante (ma con gli alimenti giusti) è uno dei gesti che più efficacemente mettono in moto il metabolismo: nella letteratura scientifica è ben documentata la correlazione tra il saltare la colazione e il sovrappeso.


2. Porzioni dimezzate per non rinunciare a nulla

Festeggiate la vigilia con i genitori, il Natale con i suoceri, Santo Stefano con gli amici e tra il veglione del 31 dicembre e la Befana vi aspettano anche indeclinabili inviti dai parenti che non vedete da mesi? Per salvare la vita sociale e godersi le feste senza litigare con la bilancia servitevi sempre di porzioni ridotte della metà, dal momento che abbiamo la fisiologica tendenza a consumare tutto ciò che ci ritroviamo nel piatto.

Anche la scelta del tipo di piatti da utilizzare farà una bella differenza, come descritto tra i 9 metodi per dimagrire senza stare a dieta.

Potrete così assaggiare praticamente qualunque cibo, minimizzando le ricadute sulla silhouette ed evitando nello stesso tempo di offendere i padroni di casa.


3. Le spezie che aiutano a mantenersi snelli

Tra il 24 dicembre e il 6 gennaio siate come sempre parchi con il sale. Date più sapore alle pietanze con aromi come cannella, zenzero e peperoncino.

IL PRODOTTO CHE HO SELEZIONATO PER VOI
Cannella in Polvere - Barattolo
Cinnamomum zeylanicum, la cannella di Ceylon, più pregiata e benefica
Sonnentor


Il loro gusto deciso soddisfa il palato e rende più facile resistere alle troppe tentazioni culinarie del periodo festivo. Cannella e zenzero poi hanno proprietà ipoglicemizzanti che favoriscono il controllo del peso corporeo. Invece il peperoncino sostiene il metabolismo, perché stimola la termogenesi e quindi il dispendio energetico.


4. Le bevande anti-ciccia

Brindare all'anno nuovo è d'obbligo. Al di fuori delle occasioni speciali, però, per non ingrassare e salvaguardare la salute è sempre meglio scegliere bevande alternative agli alcolici, vino e birra compresi, che sono ricchi di calorie vuote e per giunta spingono all'assunzione eccessiva di cibo: una ricerca del 2017 ha messo in luce che l'alcol è persino in grado di innescare segnali di fame a livello cerebrale.

La dieta del biologo nutrizionista Luca Avoledo per perdere peso

Oltre all'acqua, sempre adatta, ve ne consiglio tre, particolarmente indicate per controbilanciare gli effetti sul peso di qualche sgarro alimentare di troppo: il caffè verde e il tè verde, ricchi tra l'altro di antiossidanti naturali, nonché l'infuso di foglie di gymnema (Gymnema sylvestre), una pianta ayurvedica apprezzata anche per il suo contributo alla prevenzione del diabete.


Cosa altro fare per dimagrire prima, durante e dopo le feste



1. Il divertimento che fa bene alla linea

Le festività regalano scampoli di tempo libero che possono trasformarsi in occasioni per smaltire gli eccessi alimentari.


Siete in giro con i vostri figli per mercatini natalizi? Fateli felici con una tappa alla pista ghiacciata e trascorrete insieme a loro un'ora sui pattini. Avete la fortuna di viaggiare nei paesi caldi? Rilassatevi con una rigenerante nuotata quotidiana. Restate a casa? Fate una lunga camminata ogni giorno, sfidandovi a scoprire angoli e volti sconosciuti della città in cui abitate.

Anche quando d'intensità moderata, l'attività fisica è la più grande alleata del dimagrimento, oltre a regalarvi benessere a ogni livello.


L'ultimo consiglio: in previsione del periodo post festività, tenete sottomano l'articolo Ritrovare la linea dopo le feste. Vi tornerà molto utile per recuperare velocemente la forma fisica.


Articolo di
biologo nutrizionista, dottore magistrale in scienze della nutrizione umana, dottore magistrale in scienze naturali, master universitario in naturopatia.


PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Perchè non riesci a Dimagrire? - Libro
Pamela Wartian Smith
Capire significa riuscirci! - 18 motivi che ti impediscono di perdere peso e le migliori soluzioni
Punto d'Incontro

FONTI E BIBLIOGRAFIA SCIENTIFICA

LINK SPONSORIZZATI

I VOSTRI COMMENTI