luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

18 luglio 2014

Herpes labiale: i rimedi naturali per combatterlo

Bocca di donna con herpes labiale
La febbre del labbro è un'infezione virale che si manifesta con vescicole suppurative, talvolta con frustrante periodicità. Ma i giusti rimedi naturali combattono con efficacia l'herpes labiale.

L'herpes labiale o "febbre del labbro" è un'infezione causata dal virus Herpes simplex che regredisce da sola fino a scomparire, di norma in pochi giorni. Il guaio è che... a volte ritorna. In alcuni casi fin troppo spesso.

Le cure naturali per l'herpes labiale
La febbre sulle labbra può essere contrastata con una specifica strategia naturale.

Dopo il primo contatto il virus si annida infatti nell'organismo. Qui rimane silente finché il corpo riesce a controllare o a ben gestire i fattori capaci di scatenare una ricaduta dell'herpes. Può però riattivarsi quando stress, stanchezza, improvvisi sbalzi di temperatura, ma anche disagi emotivi, farmaci, febbre, eccessiva esposizione al sole squilibrano le nostre difese immunitarie.

Come prevenire le recidive dell'herpes? Il 90% degli adulti ha anticorpi del virus, ma non tutti soffrono di "febbre del labbro". Per far parte di questi ultimi e per mantenere quiescente e quindi asintomatico Herpes simplex queste sono le strategie naturali più efficaci:

- scoprire e gestire correttamente eventuali intolleranze alimentari

- depurare l'intestino

- seguire una dieta ricca di frutta e verdura fresche

- ricorrere a integratori di vitamina C

Acerola - Estratto titolato in vitamina C

- assumere fitoterapici in grado di rinforzare il sistema immunitario, come reishi (Ganoderma lucidum), shiitake (Lentinula edodes), echinacea (Echinacea purpurea, E. angustifolia, E. pallida), astragalo (Astragalus membranaceus), schisandra (Schisandra chinensis), uncaria (Uncaria tomentosa).

E se le odiate ulcerette dell'herpes si sono già manifestate, magari alla vigilia di un appuntamento importante? Niente paura: i rimedi naturali per ridurle e velocizzarne la scomparsa non mancano.

Oltre all'efficace tea tree oil, l'olio essenziale di albero del tè (Melaleuca alternifolia), valide alternative sono gli oli essenziali di ravensara (Ravensara aromatica) e di melissa (Melissa officinalis), che agiscono rapidamente, soprattutto se impiegati ai primi sintomi. Utile anche l'olio essenziale di menta piperita (Mentha x piperita).

Tutti si usano localmente, applicandoli con un cotton fioc o usando le dita ben pulite, di solito alla dose di 1-2 gocce 2-3 volte al giorno. Se l'herpes è piuttosto esteso è meglio diluire gli oli essenziali in un po' d'olio vegetale di calendula, di mandorle dolci o anche di semplice olio extravergine di oliva, per evitare il rischio di irritare la pelle.

PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Per l'herpes utile anche la propoli
Herpes e naturopatia
Le migliori soluzioni naturali per rinforzare il sistema immunitario
Gli alimenti che fanno bene alla pelle e quelli da evitare
Afte: le risposte della fitoterapia

PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ
Aromaterapia TutorJoanne Hoare
Urra Edizioni

I PRODOTTI E I RIMEDI NATURALI UTILI
Succo di Echinacea Salus
Merivara - Olio Essenziale Vegetal Progress
Calendula - Olio Base Puro - 50 ml Essenthya - Oli Essenziali professionali

RICEVI GIÀ LA NEWSLETTER SETTIMANALE
GRATUITA DEL DR. AVOLEDO?
La newsletter di Luca Avoledo
I TUOI COMMENTI
Commenta con Facebook
Commenta con Google+