luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

12 ottobre 2018

Guida ai fitoterapici per aumentare le difese immunitarie

Erbe immunostimolanti
Questa guida ai fitoterapici per aumentare le difese immunitarie illustra chiaramente quali sono le migliori erbe e piante che aiutano a prevenire e a combattere infezioni e altre patologie.

Raffreddori frequenti, prostatiti e cistiti recidivanti, herpes labiale che si ripresenta periodicamente, così come vaginiti e candidosi ricorrenti, possono essere la spia di difese immunitarie indebolite.

E' in genere sensato non ignorare questi segnali, a maggior ragione se si pensa che un sistema immunitario in piena efficienza è un requisito fondamentale anche per proteggersi da patologie ben più gravi, come il cancro.

Nell'ambito di un completo programma naturale orientato a migliorare la risposta immune svolgono un ruolo di primo piano specifici rimedi ad azione immunostimolante, che possono essere utilizzati da soli o in sinergia


Vi presento dunque la mia guida ai fitoterapici per aumentare le difese immunitarie.

Le erbe più efficaci per rafforzare il sistema immunitario


Gli otto fitoterapici che seguono sono tra i migliori immunostimolanti naturali: le loro proprietà sostengono il corpo sia in prevenzione che durante la lotta a virus, batteri, funghi, parassiti e altri agenti patogeni.


Astragalo

Originario della Cina, l'astragalo (Astragalus membranaceus) è particolarmente adatto per salvaguardare la salute delle vie aeree. Grazie ai suoi principi attivi, concentrati nella radice e chiamati astraglucani, l'astragalo stimola la reattività immunitaria, contribuendo da un lato a prevenire le infezioni, dall'altro a contrastarle quando già in corso, soprattutto quelle di origine virale.


Uncaria

L'uncaria (Uncaria tomentosa) esercita un'azione triplice: immunostimolante, antinfiammatoria e antivirale. Ampiamente sfruttata nella medicina popolare amazzonica, l'uncaria ha dimostrato le sue proprietà anche nell'ambito di studi scientifici.


Le ricerche hanno validato l'efficacia di questa pianta sia per ridurre il rischio di influenza, tonsilliti, faringiti, bronchiti, laringiti, infezioni delle vie urinarie, che per accelerare il decorso di queste patologie e combattere la loro eventuale tendenza a cronicizzare.


Echinacea

I polisaccaridi racchiusi nella radice di Echinacea purpurea, E. angustifolia ed E. pallida rafforzano le difese naturali dell'organismo e diminuiscono la virulenza dei microrganismi responsabili del raffreddore e di altre malattie invernali.


Il dr. Avoledo, biologo nutrizionista esperto di salute naturale, illustra le strategie per aiutare il sistema immunitario e prevenire influenza e malattie invernali a "Obiettivo Salute" su Radio 24.

A differenza di altri rimedi naturali, in genere l'echinacea esprime al meglio la sua attività immunostimolante e antivirale quando le infezioni sono già in corso.


Pau d'arco

L'uso tradizionale del pau d'arco o lapacho (Tabebuia impetiginosa) affonda le sue radici nella medicina popolare degli Inca, che impiegavano questo fitoterapico come tonico e rimedio antinfettivo ad ampio spettro.

L'appuntamento in studio con il dottor Luca Avoledo per la salute del sistema immunitario

La ricerca ha peraltro documentato le proprietà del pau d'arco: grazie ai chinoni, i principi attivi presenti nella sua corteccia, il lapacho è in grado di rinforzare il sistema immunitario e contrastare attivamente diversi disturbi a componente infettiva, che spaziano dalle malattie da raffreddamento fino alle cistiti e alle micosi.


Shiitake

Viene dall'Oriente e appartiene alla sfera della micoterapia, la disciplina che studia con criteri scientifici quei funghi a cui tradizionalmente sono state attribuite proprietà terapeutiche.


In virtù di principi attivi chiamati betaglucani e di altre sostanze sinergiche, lo shiitake (Lentinula edodes) esercita una spiccata azione immunostimolante che promuove il riequilibrio della risposta immunitaria.


Reishi

Addirittura più apprezzato dello shiitake dai fan delle cure naturali, anche il reishi (Ganoderma lucidum) è un fungo orientale ricco di betaglucani e dotato di proprietà immunomodulanti, a cui si aggiungono effetti antibatterici, antivirali e antimicotici.

IL PRODOTTO CHE HO SELEZIONATO PER VOI
Micotherapy - Reishi
Utile nel ripristinare l'equilibrio dell'organismo
A.V.D. Reform


Indicato per supportare il sistema immunitario nella prevenzione di raffreddore, influenza e altri disturbi di stagione, il reishi è un rimedio naturale interessante persino contro le infezioni da candida (candidosi).

Come altri funghi medicinali, il reishi trova applicazione nelle necessità sia di potenziamento delle difese che di modulazione dell'iperreattività immunitaria, offrendo quindi un contributo anche al controllo di allergie e malattie autoimmuni.


Eleuterococco

Conosciuto soprattutto come antiastenico, l'eleuterococco o ginseng siberiano (Eleutherococcus senticosus), possiede anche la capacità di rinforzare il sistema immunitario. Il ricorso all'eleuterocco può essere utile soprattutto nei periodi di convalescenza, per facilitare e velocizzare il recupero dopo infezioni e altre malattie, e arginare il rischio di ricadute.


Schisandra

La schisandra (Schisandra chinensis) incide sulla risposta immunitaria in virtù dei suoi lignani, principi attivi dotati anche di proprietà adattogene, antinfiammatorie e antistress. Grazie alla sua azione epatoprotettrice, la schisandra è poi un rimedio naturale particolarmente idoneo nel caso di epatiti acute e croniche.


La via più potente, saggia e razionale per rinforzare il sistema immunitario consiste comunque nell'abbracciare una strategia di ampio respiro. Oltre a praticare una regolare attività fisica, i cui benefici per il sistema immunitario sono oggi accertati, è opportuno innanzitutto valutare se alla dieta non serva qualche correttivo, eventualmente anche indagando la presenza di intolleranze alimentari nascoste, che sono in grado di perturbare significativamente la riposta immune.


Articolo di
biologo nutrizionista, dottore magistrale in scienze della nutrizione umana, dottore magistrale in scienze naturali, master universitario in naturopatia.


PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Stimolare il Sistema ImmunitarioIsabelle Huot, Denis Roy
Gli alimenti chiave per sviluppare le difese personali
Punto d'Incontro

FONTI E BIBLIOGRAFIA SCIENTIFICA
  1. Block KI & Mead MN, "Immune system effects of echinacea, ginseng, and astragalus: a review", Integr Cancer Ther, 2003 Sep;2(3):247-67. doi: 10.1177/1534735403256419
  2. Sheng Y, Bryngelsson C & Pero RW, "Enhanced DNA repair, immune function and reduced toxicity of C-MED-100, a novel aqueous extract from Uncaria tomentosa", J Ethnopharmacol, 2000 Feb;69(2):115-26. doi: 10.1016/S0378-8741(99)00070-7.
  3. Wasser SP, "Medicinal mushrooms in human clinical studies. Part I. Anticancer, oncoimmunological, and immunomodulatory activities: a review", Int J Med Mushrooms, 2017;19(4):279-317. doi: 10.1615/IntJMedMushrooms.v19.i4.10.

PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ

I VOSTRI COMMENTI