luca avoledo
GLI ULTIMI ARTICOLI

10 novembre 2018

Prevenzione naturale di influenza, raffreddore, mal di gola e tosse

Persone che si proteggono dall'influenza invernale
La campagna antinfluenzale è partita. Per chi desidera difendersi dai virus senza prendere farmaci ecco un piano per la prevenzione naturale di influenza, raffreddore, mal di gola e tosse.

E' iniziata la campagna vaccinale contro l'influenza stagionale. Alcune categorie ritenute a rischio (anziani, malati cronici, donne in gravidanza, personale sanitario) vengono particolarmente invitate a sottoporsi alla vaccinazione antinfluenzale, che senz'altro in alcune circostanze è pienamente motivata.

Tuttavia, evidenze del tutto scientifiche mettono in risalto anche possibili criticità della profilassi vaccinale e dovrebbero quindi far propendere per valutazioni specifiche, da effettuarsi caso per caso.


Influenza e malattie invernali: i fitoterapici migliori


A coloro che desiderano affidarsi a soluzioni dolci segnalo alcuni tra i migliori rimedi per la prevenzione naturale di influenza, raffreddore, mal di gola, tosse e le altre patologie invernali, che possono essere assunti anche in opportuno abbinamento.

Gli effetti collaterali dei prodotti antinfluenzali non farmacologici sono praticamente inesistenti, quando impiegati ai giusti dosaggi.


A differenza della vaccinazione, inoltre, che protegge solo da un determinato virus, i rimedi naturali tendono a sostenere le difese immunitarie, rendendo l'organismo più resistente sia nei confronti dell'influenza vera e propria (che si stima che per la stagione 2018 - 2019 avrà il suo picco epidemico nel mese di gennaio), sia anche di tutte le sindromi parainfluenzali.


I consigli naturali del dottor Avoledo per evitare influenza e malattie da raffreddamento.

Queste ultime stanno già mettendo a letto gli italiani, a seguito dei primi freddi e degli sbalzi di temperatura, che aumentano il rischio di contrarre raffreddore, mal di gola, tosse, otite e altri disturbi dell'apparato respiratorio.

Il principio ispiratore di questo piano d'azione naturale per prevenire l'influenza e le malattie da raffreddamento è, per chi mi segue, sempre il consueto, quello su cui si fonda la naturopatia e qualsiasi altro approccio olistico: operare un trattamento unico per l'intera persona piuttosto che tanti e differenziati contro i singoli sintomi. Questi sono i rimedi per attuarlo.


1. Reishi

Il reishi (Ganoderma lucidum) è uno dei più noti funghi "terapeutici", ben conosciuto dalla tradizione cinese e giapponese. Alcuni suoi cositutenti - i betaglucani - assomigliano alle molecole delle membrane cellulari dei microbi e vanno in questo modo a stimolare le difese naturali del corpo senza che ci sia una vera infezione in corso.

IL PRODOTTO CHE HO SELEZIONATO PER VOI
Reishi Plus - 90 Compresse
Il fungo medicinale utile per rafforzare il sistema immunitario
Funghi Energia e Salute


Non c'è bisogno di usarlo "all'orientale", consumando il fungo in tisane e minestre: il reishi è in vendita anche in capsule.


2. Astragalo

L'astragalo (Astragalus membranaceus) rappresenta uno dei fitoterapici più efficaci e indicati per rinforzare il sistema immunitario e prevenire e trattare i malanni di stagione. Il suo utilizzo aiuta l’organismo a difendersi meglio da virus e batteri responsabili delle affezioni delle vie respiratorie.

L’attività immunostimolante dell’astragalo è stata validata da diversi studi in vitro e in vivo.


3. Uncaria

Tra i rimedi naturali e gli integratori alimentari che più apprezzo per la protezione dai virus influenzali e parainfluenzali, nonché da altri agenti patogeni, un posto di rilievo è occupato dall'uncaria (Uncaria tomentosa).


Si tratta di una pianta proveniente dall'etnomedicina amazzonica, ormai largamente impiegata dalla fitoterapia e dall'erboristeria moderna per le sue qualità immunostimolanti e antinfiammmatorie. Ho approfondito proprietà, dosaggio e controindicazioni dell'uncaria in un articolo specifico.


4. Echinacea

L'echinacea (Echinacea spp.) è il fitoterapico più conosciuto e utilizzato per difendersi da influenza, raffreddore, faringiti, laringiti e altri disturbi che i rigori invernali facilitano.

Si tratta di un presidio naturale sicuramente valido in queste circostanze, ma personalmente sconsiglio di assumere echinacea per periodi prolungati, preferendo impiegare quest'erba officinale nell'acuto piuttosto che in prevenzione, sulla base di evidenze scientifiche che ne segnalano l'azione addirittura immunosoppressiva oltre le otto settimane di trattamento continuativo e altre che mettono in guardia da possibili effetti epatotossici.


Integratori alimentari e nutraceutici contro influenza, raffreddore & Co.



1. Vitamina C

La sua capacità di sostenere il sistema immunitario è ben nota anche ai non addetti ai lavori. La vitamina C ha la capacità di prevenire e persino contribuire a velocizzare il decorso di raffreddore, influenza e altre malattie invernali ed è, più in generale, un presidio naturale prezioso in ogni necessità di lotta alle infezioni.


Il dosaggio di questa supplementazione deve essere sufficientemente alto e non troppo dissimile da quanto ho suggerito parlando delle proprietà benefiche della vitamina C.


2. Zinco

Lo zinco è un minerale prezioso per il sostegno immunitario che può offrire. Assunto sotto forma di integratore alimentare, oltre a essere utile in prevenzione, per "allenare" le naturali difese del corpo, lo zinco è persino in grado di contrastare attivamente il raffreddore una volta contratto.


3. Manganese rame

E' l'associazione di oligoelementi perfetta in autunno e per tutto l'inverno. Ho riportato ogni dettaglio su questo rimedio non convenzionale e sul suo ruolo nella protezione naturale dall'influenza e dalle malattie da raffreddamento nell'articolo dedicato alla prevenzione autunnale con manganese rame.

La visita con il dottor Luca Avoledo per rinforzare le difese immunitarie


4. Probiotici

Grazie alla loro capacità di stimolare le difese immunitarie anche i cosiddetti "fermenti lattici" aiutano a evitare influenza e sindromi parainfluenzali o, nella peggiore delle ipotesi, a diminuirne la durata e la severità dei disturbi.


Per capire meglio perché la salute dell'intestino sia essenziale anche per l'equilibrio immunitario è opportuno leggere quanto ho scritto a proposito di probiotici e allergie.


La cura naturale più efficace per potenziare le difese


C'è un'ultima soluzione per difendersi dai virus invernali, del tutto gratuita ed efficacissima: non smettere di fare movimento (e, quando si sia sedentari, trovare lo stimolo per iniziare un'attività aerobica regolare), nonostante il freddo e la brutta stagione. Lo sport aiuta realmente a evitare raffreddore, influenza e patologie invernali.


Le ricerche dimostrano infatti che per proteggersi da influenza e malattie stagionali è necessario muoversi con costanza e regolarità: chi predilige l'inattività ha quasi il doppio delle probabilità di ammalarsi di disturbi da raffreddamento e persino di soffrirne con sintomi più forti.

Fra gli innumerevoli benefici che la pratica abituale dell'esercizio fisico garantisce c'è persino il potenziamento delle difese dell'organismo.

Correre, camminare di buon passo e altri esercizi aerobici - tra cui anche il semplice fare le scale -, praticati ogni giorno o quasi per tre quarti d'ora, producono effetti di stimolazione immunitaria che nulla hanno da invidiare a quelli di tanti altri rimedi, farmacologici e non, e sono tra i migliori salvacondotti naturali per passare un autunno e un inverno in salute.


Articolo di
biologo nutrizionista, dottore magistrale in scienze della nutrizione umana, dottore magistrale in scienze naturali, master universitario in naturopatia.


PER APPROFONDIRE L'ARGOMENTO
Influenza e Malattie InvernaliAttilio Speciani, Luca Speciani
Naturalmente protetti
Giunti Edizioni

FONTI E BIBLIOGRAFIA SCIENTIFICA
  1. Boh B et al, "Ganoderma lucidum and its pharmaceutically active compounds", Biotechnol Annu Rev, 2007;13:265-301.
  2. Boullata JI & Nace AM, "Safety issues with herbal medicine", Pharmacotherapy, 2000 Mar;20(3):257-69.
  3. Chubak J et al, "Moderate-intensity exercise reduces the incidence of colds among postmenopausal women", Am J Med, 2006 Nov;119(11):937-42.
  4. Kallon S et al, "Astragalus polysaccharide enhances immunity and inhibits H9N2 avian influenza virus in vitro and in vivo", J Anim Sci Biotechnol, 2013; 4(1): 22.
  5. Mahajan D et al, "Surveillance of adverse events following immunisation in Australia annual report, 2013", Commun Dis Intell Q Rep, 2015 Sep 30;39(3):E369-86.

PER SAPERNE ANCORA DI PIÙ

I VOSTRI COMMENTI